super6 fiorentina-udinese

C’è da mettere fieno in cascina per i bianconeri di Gotti: l’avvio di campionato non è stato particolarmente esaltante per i friulani. Il turno non è dei più agevoli, dato che ad attenderli c’è il match di Firenze con la Fiorentina di Castrovilli e Kouame. In ottica Super6, ci attendiamo una partita estremamente equilibrata. Pari in arrivo?

I precedenti tra le due squadre

In Serie A 44 i precedenti giocati a Firenze tra viola e bianconeri friulani. Bilancio fortemente a favore dei gigliati, che possono contare 29 vittorie a fronte degli appena 5 successi ospiti, per una gara che tradizionalmente vede i bianconeri andare in particolare difficoltà. Sono 94 le reti viola contro le 40 dell’Udinese.

Da queste statistiche esce quindi un confronto tradizionalmente impari, se pensiamo che il primo precedente in Toscana risale all’anno 1951 (con un pari, 1-1), e la prima vittoria bianconera arriva solo nel 1982.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

A rimarcare la supremazia viola una statistica eloquente:  al momento, infatti, la Fiorentina ha una serie aperta di ben 12 vittorie consecutive in casa contro l’Udinese, con l’ultima della scorsa stagione firmata Milenkovic per l’1-0 finale. Prima di questo filotto di vittorie è collocata l’ultima affermazione friulana, datata 11 Novembre 2007, per un 2-1 esterno firmato dal tandem Quagliarella – Di Natale. Il pari, invece, manca dal campionato 2004/2005, quando il match terminò 2-2.

Non sono pochi -anzi – i calciatori che nella loro carriera hanno vestito sia la maglia viola che quella bianconera. Limitandoci a tempi relativamente recenti, ricordiamo Banchelli, Nappi, Branca, Balbo, Rossitto, Pierini, Fiore, Kroldrup, Almiron, Pazienza, Natali, Pizarro, Lazzari.. ma la lista potrebbe continuare a lungo.

precedenti-FIORENTINA-UDINESE

Le ultime sulla Fiorentina

Non tira una bellissima aria attorno a Iachini, che -oltre a palesare qualche incertezza tattica – nella scorsa domenica ha visto i suoi uomini farsi recuperare dopo aver siglato un doppio vantaggio in pochi minuti sul campo dello Spezia. Nello scontro con l’Udinese, in quella che è una partita (l’abbiamo visto nelle statistiche) generalmente non troppo ricca di gol, in difesa accanto agli intoccabili Milenkovic e Pezzella dovrebbe prendere posto Caceres; largo in fascia dovrebbe essere arrivato il momento di Callejon, anche se Lirola resta un’opzione valida. Grandi dubbi nella fascia centrale: detto che Amrabat un posto lo trova sempre, il dilemma è legato al ballottaggio Bonaventura – Pulgar (con quest’ultimo ormai recuperato dal covid). Davanti, a fianco del genio di Franck Ribery, troverà posto Kouame, sorprendentemente escluso domenica scorsa.

Le probabili formazioni

69
Dragowski
22
Caceres
4
Milenkovic
20
Pezzella
3
Biraghi
10
Castrovilli
34
Amrabat
5
Bonaventura
77
Callejon
7
Ribery
11
Kouame

Le ultime sull’Udinese

Dopo la entusiasmante vittoria sul Parma (in cui i bianconeri hanno trovato le prime tre reti del campionato, dopo le zero realizzazioni effettuate nelle giornate precedenti), Gotti conferma Lasagna in attacco, riservandosi la scelta all’ultimo secondo relativa al dubbio Okaka-Pussetto. Dietro c’è il giallo Nuytinck: il difensore più forte della rosa sembra essere pronto, ma il suo impiego si vocifera sia ancora in dubbio. Nel caso, De Maio pronto a far compagnia a Becao e Samir. De Paul pronto in cabina di regia, affiancato da Arslan e Pereyra (con quest’ultimo che si sta confermando uno dei migliori centrocampisti della Serie A).

Le probabili formazioni

88
Nicolas
87
De Maio
50
Becao
3
Samir
5
Ouwejan
37
Pereyra
22
Arslan
10
De Paul
16
Molina
15
Lasagna
7
Okaka

Riccardo Moro
Editorialista, copywriter, appassionato di comunicazione, sport e giochi. Da sempre racconta storie di calcio, motori e gambling.