liverpool arsenal seconda di premier

Partita di cartello ad Anfield Road per il turno infrasettimanale. Autentico spareggio sulla strada che porta verso la prossima Champions League, con i reds che sembrano aver superato il momento più difficile e il Chelsea che trova benefici nella cura Tuchel.

43 punti per i reds, contro i 44 dei londinesi e dunque chi vince fa tre passi pesanti verso il quarto posto. Tante le defezioni per Klopp, con i Blues a loro volta che devono far a meno di tre pedine importanti. Vediamo, cosa ci attende nel match di giovedì alle 21.15, per la Premier League.

Qui Liverpool: emergenza senza fine in difesa

Ancora nella tempesta o navigazione nel mare calmo? Questo il vero interrogativo in casa Liverpool, dopo il successo per 2-0 in casa dello Sheffield che ha messo fine ad una sorta di emorragia di sconfitte. Ben 4 consecutive per i reds: crollati dal primo al sesto posto, in quasi due mesi infernali. Sul rendimento pessimo dei campioni uscenti, pesa e non poco il numero altissimo di infortuni, con la difesa centrale messa KO da diverso tempo e i due mediani trasformati in stopper, Fabinho ed Henderson, infortunati a loro volta.

Klopp sa bene ormai che la corsa per il titolo è andata e diventa necessario rientrare fra le prime quattro, mentre in Champions i reds hanno ipotecato la qualificazione ai quarti di finale. Infortuni ai massimi livelli quindi e anche un calo quasi normale, per un gruppo che per tre anni ha spinto al massimo della velocità e adesso paga gli sforzi. Vincere contro il Chelsea, avrebbe una tripla valenza: scavalcare i blues in classifica con annesso quarto posto nel mirino, tornare a respirare e infine, centrare il primo successo del 2021 ad Anfield. Quello che per 68 partite è stato il fortino di Salah e compagni, si è trasformato ultimamente in un terra senza padroni.

L’ultima vittoria casalinga risale al 16 dicembre, quando il Liverpool superò in campionato il Tottenham per 2-1, dando l’illusione di una fuga per il titolo bis. Invece da quel momento, 2 pareggi e 4KO di fila, per un crollo totale del Liverpool, a cui si aggiunge anche il KO in FA Cup contro lo United.

Detto degli infortuni di Henderson e Fabinho, Klopp deve ancora una volta fare la conta degli uomini: mancheranno sicuramente Gomez, matip, Van Dijk, Jota e il portiere di riserva Kelleher. In porta c’è l’altro dubbio. Alisson ha saltato la trasferta di Sheffield, dopo la morte del padre affogato in un lago in Brasile. L’estremo difensore a causa della Pandemia non è partito alla volta del Brasile, ma ovviamente è ancora sotto choc.

Dunque tra i pali trova posto il terzo portiere Adrian, con i giovani portieri dell’Under 23 che si accomodano in panchina: Hughes e Ojrzynski. Confermato Kabab al centro della difesa e al suo fianco dovrebbe debuttare l’altro centrale acquistato nel mercato invernale e subito infortunato al primo allenamento: Ben Davies.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Nel caso di forfait, spazio ancora al difensore della squadra riserve Phillips. A centro campo rientrano sia Keita e Milner (scampoli di gara per loro a Sheffield), con un dei due che farà rifiatare Jones. L’inglese è in vantaggio sull’africano. In attacco, il tridente dei sogni Salah, Firmino, Manè.

probabile formazione Liverpool vs chelsea
Le scelte quasi obbligate di Klopp contro il Chelsea

Probabile formazione Liverpool: (4-3-3), Adrian; Alexander-Arnold, Kabak, Davies, Robertson; Wijnaldum, Alcantara, Milner; Salah, Firmino, Manè. All. Klopp.

Qui Chelsea: morale alle stelle per i Blues

Terza prova del nove di fila per il Chelsea di Tuchel. Dopo aver battuto l’Atletico Madrid a domicilio in Champions, pareggiato in casa con il Manchester United, la formazione londinese adesso deve confermare quanto ha fatto di buono nello straordinario tempio del calcio, di Anfield Road. Da quando l’ex allenatore del PSG ha preso la squadra in mano, i Blues hanno cambiato letteralmente passo.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

In Premier League il tecnico tedesco ha messo assieme 8 gare senza sconfitte, con 5 vittorie e 3 pareggi, anche se i tre punti mancano adesso da 180 minuti. A questi vanno aggiunte la vittoria in Fa Cup con l’approdo ai quarti di finale e l’1-0 ottenuto nell’andata di Champions League in casa dell’Atletico Madrid. Insomma, 10 match e nessuna sconfitta, per un Chelsea che in campionato ha recuperato punti e posizioni.

44 quelli ottenuti dai londinesi, staccati di una sola lunghezza dal West Ham quarto in classifica. La trasferta di Liverpool diventa quindi decisiva, sia per approdare in zona Champions e per comprendere l’effettivo valore di un Chelsea nettamente sottotono con Lampard in panchina. Tre le assenze pesanti per il Chelsea. A Thiago Silva e Abraham (anche se proveranno a recuperarlo fino all’ultimo), si aggiunge anche Hudson-Odoi uscito infortunato contro lo United. Tuchel farà un po’ di rotazioni anche, dopo due match assai pesanti come quelli di Madrid e di domenica vs United.

In difesa ballottaggio per una maglia da titolare, tra Zouma e Christensen, con quest’ultimo in vantaggio. Cambi sulle fasce, con James al posto di Odoi e Alonso a sinistra che dovrebbe far rifiatare Chilwell. In mezzo al campo, Kanté intoccabile e dopo un turno di riposo, Jorginho riprende il suo posto occupato da Kovacic nell’ultima gara.

Rebus in attacco. Giroud dopo due gare da titolare potrebbe partire dalla panchina. A quel punto avanzerebbe uno fra Ziyech e Werner. Nel caso fosse quest’ultimo, alle spalle del tedesco agirebbero Mount e Havertz, con lo stesso Ziyech che si accomoderebbe in panchina.

probabile formazione chelsea vs liverpool
I probabili 11 di Tuchel per la gara contro il Liverpool

Probabile formazione Chelsea: (3-4-2-1), Mendy; Azpilicueta, Christensen, Rudiger; James, Kanté, Jorginho, Chilwell; Havertz, Mount; Werner. All. Tuchel.

Precedenti

Il Chelsea sono sette anni che non vince in campionato in casa del Liverpool. L’ultima volta risale all’8 novembre 2014, con il successo per 2-1. Dopo quella gara, curiosamente ci sono stati 4 pareggi per 1-1, fino ad arrivare alle due vittorie consecutive del Liverpool negli ultimi due incroci. 2-0 nel 2019 e 5-3 lo scorso anno.

Le quote di Liverpool-Chelsea

In lavagna il favore del pronostico è dalla parte del Liverpool. Il successo reds è bancato @2.20, con il segno X che si mantiene @3.50 e la vittoria ospite si accende @3.00. Il segno Goal paga @1.60, con l’over 2.5 che si stabilizza @1.70. Il primo gol firmato dal Liverpool vale @1.83 e la prima marcatura del Chelsea si innalza @2.25.

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato

Matteo Felli
Nel mondo del giornalismo sportivo da quando avevo 16 anni. Amo calcio, snooker, golf, surf, ciclismo e motori. Da 15 anni ho abbracciato poker, betting e il gaming in generale. Adoro il calcio inglese. Filosofia di vita? "Amici Miei".