quote vincente liga nos portogallo

È il Benfica la squadra venerdì 18 settembre che aprirà le danze per la nuova edizione della Primeira Liga portoghese, andando a fare visita al campo della squadra rivelazione dello scorso campionato, quel Famalicao che al ritorno nella massima divisione dopo 25 anni ha chiuso la stagione al 6° posto, ad un passo dall’Europa. 

Come da copione degli ultimi 18 anni, la lotta per il titolo appare anche quest’anno una corsa a due tra il Porto, vincitore di 11 titoli dal 2002 ad oggi, e il Benfica, che si è fregiato dei 7 titoli rimanenti. 

Le quote per la vittoria del campionato portoghese

Le Aquile di Lisbona appaiono più che mai determinate a ridurre ulteriormente il gap con i Dragoni di Oporto, che nello scorso campionato si sono potuti fregiare sia del titolo che della coppa nazionale. 

SquadraQuota vittoria Liga NOSSquadraQuota vittoria Liga NOSSquadraQuota vittoria Liga NOS
Benfica1.75Porto2.10Sporting Lisbona21.00
Braga21.00Vitoria Guimaraes150.00Rio Ave200.00
Famalicao200.00Moreirense500.00Boavista1000.00
Belenenses1000.00Santa Clara1000.00Portimonense1000.00
Maritimo Funchal1000.00Pacos Ferreira1000.00Gil Vicente1000.00
Tondela2000.00Desportivo Nacional2000.00Farense2000.00

Affidata la squadra a Jorge Jesus, il Benfica ha infatti condotto un’impressionante campagna di rafforzamento, e anche se è sfumato l’obiettivo Cavani, può contare sull’ingaggio di un difensore di enorme esperienza come Jan Vertonghen dal Tottenham, oltre che sull’acquisto di due ali brasiliane di enorme valore come Everton “Cebolinha dal Gremio e Pedrinho dal Corinthians. 

Per sopperire al mancato arrivo di Cavani, in attacco è stato acquistato il suo connazionale Darwin Nunez dall’Almeria, che farà coppia con il tedesco Luca Waldschmidt prelevato dal Friburgo. Il tutto poi completato dai giovani di uno dei vivai più fruttuosi d’Europa, che ha già piazzato in prima squadra talenti come Ruben Dias, Florentino LuisJota. Sono ben 80 i milioni spesi finora sul mercato, che valgono alla squadra di Lisbona l’etichetta di favorita, con una quota di 1.75

I campioni in carica del Porto si vedono riconosciuti una quota di 2.10. Dopo il trionfo dello scorso campionato, chiuso con 5 punti di vantaggio sul Benfica vincendo entrambi gli scontri diretti, la squadra di Sergio Conceiçao ha mantenuto la stessa ossatura, non concludendo grandi operazioni di mercato in entrata. La promettente punta Fabio Silva, ceduta al Wolverhampton per 40 milioni, è stata sostituita con l’attaccante iraniano Mehdi Taremi, proveniente dal Rio Ave e capocannoniere dello scorso campionato con 18 reti, alla pari con i due giocatori del Benfica Carlos Vinicius e Pizzi

È stato acquistato anche il terzino nigeriano Zaidu Sanusi dal Santa Clara, in previsione di un possibile addio di Alex Telles, nei confronti del quale si registra la corte del Manchester United. Per il resto, la squadra fa sempre affidamento sull’esperienza di Pepe in difesa e sull’apporto offensivo di Jesus CoronaVitor Marega in attacco. 

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

La terza grande di Portogallo, lo Sporting Lisbona, a digiuno di titoli dal 2002, è quotata 21.00 per la vittoria finale. I Leoni hanno chiuso lo scorso campionato in 4ª posizione, a pari punti con il Braga ma sfavoriti dalla differenza reti. Reti che sono chiamati a garantire gli attaccanti Andraz Sporar e Luciano Vietto

Stessa quota vittoria, 21.00, anche per il Braga, detentore della Taça De Liga, conquistata battendo in finale il Porto. Gli Arsenalistas, che hanno ceduto il giovane Trincao al Barcellona, si sono rinforzati con l’arrivo del giovane Abel Ruiz proprio dai catalani, dell’argentino Nico Gaitan dal Lille e dall’ex genoano Iuri Medeiros in prestito dal Norimberga. 

La zona retrocessione 

Il Portimonense, che aveva concluso la scorsa stagione al penultimo posto ma è stato graziato a causa della retrocessione d’ufficio di Vitoria SetubalDesportivo Aves per irregolarità amministrative, spera in un campionato più tranquillo grazie ai gol del brasiliano Fabricio, arrivato dai giapponesi dell’Urawa Reds, e di una vecchia volpe del campionato portoghese come Jackson Martinez

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Particolarmente difficile si preannuncia il campionato di Tondela, FarenseNacional. Le ultime due, neopromosse, lotteranno principalmente contro la prima per agguantare la salvezza.  

BelenensesGil VicentePacos Ferreira, Santa ClaraMaritimo sono le squadre che sembrano maggiormente attrezzate per puntare ad una salvezza più tranquilla, mente Guimaraes, Rio Ave e Famalicao punteranno ad agguantare l’ultimo piazzamento utile per la nuova UEFA Conference League. Il Boavista accreditato per una salvezza tranquilla, sta attraversando un profondo rinnovamento grazie all’acquisizione del 51% delle quote da parte di Gerard Lopez, presidente del Lille. Sono ben 16 i nuovi acquisti, tra giovani in prestito dal Lille come Angel Gomes, Show e Leo Jardim e giocatori di esperienza come Adil Rami e Javi Garcia, e la squadra di Oporto potrebbe essere la possibile sorpresa del campionato.

I favoriti per la classifica cannonieri 

La netta superiorità tecnica di Porto e Benfica rende gli attaccanti delle due squadre i naturali favoriti per dominare la classifica cannonieri.  

I dragoni possono contare su un attaccante come Moussa Marega, che nella sua esperienza portoghese, che conta anche esperienze tra le fila di Maritimo e Vitoria Guimaraes, ha messo a segno ben 70 gol in 150 partite, uno ogni 167 minuti. Meglio di lui solo Jackson Martinez: il centravanti colombiano, attualmente in forza al Portimonense, ha segnato 77 gol in 141 presenze Primeira Liga, uno ogni 152 minuti, considerando anche la sua precedente esperienza al Porto tra il 2010 e il 2012. 

A livello di frequenza dei gol, è da prestare particolare attenzione a Carlos Vinicius: il brasiliano, ceduto dal Napoli al Benfica l’estate scorsa, ha una media di una rete ogni 112 minuti, ovvero 26 gol in 46 partite, superiore a quella del suo compagno di squadra Haris Seferovic, che ha messo a segno 32 gol in 79 presenze, uno ogni 132 minuti. 

Il Porto risponde con Mehdi Taremi, che nella scorsa stagione con la maglia del Rio Ave, proveniente dai qatarioti dell’Al Gharafa, ha messo a segno 18 gol in 30 partite, uno ogni 131 minuti, e Vincent Aboubakar, che in 83 partite di campionato con la maglia dei Dragoni ha segnato 36 reti, una ogni 145 minuti. 

Tra i nuovi arrivi del Benfica, attenzione a Darwin Nunez, che con la maglia dell’Almeria ha messo a segno 16 gol in 30 partite di Liga 2, uno ogni 152 minuti, e al ritorno in patria di Ricardo Quaresma: il “Trivela” vanta 42 gol il 215 presenze in Primeira Liga, e la sua abilita sui calci piazzati, oltre che la sua esperienza, può dare molte soddisfazioni ai tifosi del Vitoria Guimaraes. 

Tobia Brunello
Classe 82’come il mundial di Spagna. Appassionato di calcio in tutte le sue forme tra una partita e l’altra inganna l’attesa con fumetti e serie TV. Lascia le sue tracce sul web scrivendo delle sue passioni.