real sociedad siviglia

Tutti gli occhi della Liga sono ormai puntati su quella che si appresta a essere una corsa a tre per il titolo, con Atletico, Real Madrid e Barcellona racchiuse in soli due punti. Ma c’è anche chi guarda con interesse da dietro, come il Siviglia, pronto ad approfittare di ogni passo falso delle tre davanti, ormai tranquillo di aver raggiunto l’obiettivo minimo del quarto posto.

In questa 31° giornata però, per Lopetegui ci sarà la difficile trasferta con il Real Sociedad, impegnato appena una posizione dietro a mantenere quel quinto posto valido per l’accesso in Europa League, anche questo insidiato da vicino da Betis (a pari punti) e Villareal (un punto dietro). Scopriamo tutto su questa partita che potrebbe essere altrettanto decisiva per le sorti della classifica.

Real Sociedad vs Siviglia: dove vederla

L’appuntamento con Real Sociedad e Siviglia è per Domenica 18 Aprile alle ore 14:00 presso lo stadio Reale Seguros di San Sebastian.

La partita sarà trasmessa in diretta con la telecronaca di Luca Farina, in esclusiva su DAZN in streaming su tutti i dispositivi compatibili.

Le probabili formazioni

Qualche problema per Alguacil, alle prese come solito con diverse assenze: da David Silva a Illaramendi e passando per Mikel Merino.

Si scenderà in campo con un 3-4-3 e una linea di difesa che dovrebbe essere composta da Le Normand, Zubeldia e uno tra Aritz o Guridi (da valutare le sue condizioni e la possibilità di usarlo anche come esterno di centrocampo), davanti a Remiro tra i pali.

Centrocampo praticamente fatto con Guevara e Zubimendi in mediana, Monreal a sinistra e probabilmente Gorosabel sulla destra (a meno appunto di inserire Guridi in quella posizione). In attacco la parte con maggiore qualità del Real Sociedad: Isak punta centrale (13 gol in stagione) affiancato da Oyarzabal e Portu.

Rosa quasi al completo invece per Lopetegui, che sembra comunque avere le idee chiare sull’undici iniziale. In difesa Acuna e Navas esterni con Diego Carlos e Koundè in mezzo (Bono in porta ovviamente).

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Fernando in regia bassa, con Jordan e Rakitic a centrocampo. Davanti invece dovrebbe toccare a En Nesyri con Ocampos e Suso ai lati.

La formazione della Real Sociedad nella sfida contro il Siviglia
Le scelte di Lopetegui per la gara contro la Real Sociedad
  • Real Sociedad (3-4-3): Ramiro; Le Normand, Zubeldia, Artiz; Monreal, Guevara, Zubimendi, Gorosabel; Oyazabal, Isak, Portu.
  • Siviglia (4-3-3): Bono; Acuna, Carlos, Koundè, Navas; Jordan, Fernando, Rakitic; Ocampos, Suso, En Nesyri.

Come arriva il Real Sociedad

Momento dolce e amaro per il Real Sociedad, che da una parte si è messo in bacheca il primo trofeo di stagione con la Coppa del Re portata a casa contro il Bilbao (anche se segna la data del 2020), mentre dall’altra sta attraversando un (altro) periodo piuttosto negativo in Liga.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Due soli punti nelle ultime quattro partite, tra cui il pesante 1-6 subito in casa contro il Barcellona.

Tante le attenuanti per questo momento non brillante, dalle tante assenze proprio nel momento decisivo e con impegni così ravvicinati. Oltre al fatto che, nonostante tutto, il Real si trova ancora di fronte all’obiettivo di stagione, quello di centrare la qualificazione in Europa League. Anche se la lotta contro Betis e Villareal (tutti racchiusi in un punto), sarà probabilmente fino all’ultima giornata.

Come arriva il Siviglia

Con l’obiettivo minimo di stagione ormai già in cassaforte, si potrebbe anche dire che per Lopetegui e compagnia la stagione sia positiva. Eppure non manca più di un pizzico di rammarico per le occasioni sprecate fin qua.

Di sicuro l’eliminazione in Coppa del Re da parte del Barcellona, dopo aver vinto in casa per 2-0 e gettato tutto alle ortiche nel match di ritorno (3-0 per il Barca). Ma anche per qualche passaggio a vuoto in Liga che è diventato decisivo per perdere contatto diretto con le prime tre (vedi la sconfitta contro il non certo irresistibile Elche).

Insomma bene, ma non benissimo, perchè in questa strana stagione l’impressione è che gli andalusi avrebbero davvero potuto dire la loro anche per il titolo (come dimostra la vittoria in casa contro l’Atletico Madrid di due giornate fa). Sogno peraltro ancora matematicamente alla portata, anche se avere davanti tutte e tre le big della Liga, rende quasi impossibile il tracollo contemporaneo del terzetto.

Statistiche e precedenti

Due squadre molto distante in classifica (14 punti) ma un po’ meno nei numeri. Il Real Sociedad sembra puntare tutto sulla sua potenza di fuoco e sulla qualità dei suoi elementi offensivi, non a caso ha il primo attacco dietro al terzetto delle big del campionato (47 reti all’attivo), mentre per il Siviglia è la solidità difensiva il vero tratto distintivo (solo 24 reti subite), oltre a un equilibrio che ha portato proprio al gap di questo momento.

Questo per dire che in effetti in campo potrebbe succedere di tutto, come del resto si è già visto anche nei precedenti tra le due squadre.

In tutti gli ultimi scontri l’esito è stato abbastanza bipolare: o una valanga di gol, o reti inviolate. In casa del Real Sociedad in particolare, tutti gli ultimi due scontri sono finiti con un mesto 0-0, mentre negli altri 3 incontri disputati negli ultimi due anni, si sono visti sempre almeno 5 gol in campo (tutte e tre le volte a vantaggio del Siviglia).

L’ultima vittoria degli andalusi in esterna però, risale al 2017 e anche in quel caso fu una pioggia di gol, tutti da una parte (0-4 finale). Bilancio comunque favorevole ai padroni di casa nelle ultime 10 sfide: 5 vittorie per il Real Sociedad, 2 per il Siviglia e 3 pareggi.

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato

Marco Fava
Da più di quindici anni si occupa di comunicazione e contenuti online. Voce e volto di ItaliaPokerClub, capo-redattore di "Poker Sportivo" in genere sempre alle prese con tutto quello che è gaming. Negli ultimi tempi si occupa della redazione di un portale sportivo ("Improbabile.it") dedicato ai Daily Fantasy Sport.