juve napoli ultimissime

Un recupero che ha il sapore dello spareggio per la Champions League, tra Juventus – Napoli.

A distanza di 6 mesi dalla gara non giocata a Torino, con il Napoli bloccato dall’Asl campana e l’iniziale vittoria a tavolino per la Juventus poi cancellata dal giudice sportivo, è il momento della resa dei conti fra bianconeri e azzurri. Sei mesi fa nessuno si sarebbe aspettato la Vecchia Signora così distante dalla vetta e con la qualificazione alla Champions in pericolo, mentre i partenopei tra alti e bassi, stanno facendo la stagione che tutti pronosticavano.

Appaiate a quota 56, potrebbe essere la sfida decisiva per capire il finale di stagione che attende le truppe di Pirlo e Gattuso. Sicuramente ci arriva meglio il Napoli, ma l’orgoglio juventino non può mai essere sottovalutato. Vediamo cosa ci attende nel recupero di mercoledì 7 aprile alle 20.45.

Qui Juve: Pirlo con molte assenze nel momento più delicato

Un punto in due gare. Tra l’ultima gara prima della sosta e la prima alla ripresa delle ostilità, la Juventus si conferma in un momento delicato della stagione. Fuori dalla Champions e con un distacco abissale dal primo posto, gli uomini di Pirlo si giocano tantissimo in questa volata finale. Molto passa dal recupero con il Napoli, considerando che la Vecchia Signora ha 56 punti in classifica. Rimanere fuori dalla Champions avrebbe del clamoroso per CR7 e compagni.

Come detto il momento non è dei più facili. Un solo punto in due gare, con la sconfitta casalinga vs Benevento che grida vendetta e il pareggio nel derby che lascia molto amaro in bocca alla Juventus. In casa però il cammino complessivo dei bianconeri è sicuramente da alta classifica. 32 punti raccolti allo Stadium in 14 gare, con 10 vittorie, due segni X e due KO contro Fiorentina e Benevento. Insomma una squadra che raramente fallisce contro le grandi e che paradossalmente fatica con le piccole.

Pirlo deve fare i conti con le assenze di Bonucci e Demiral fermati dal Covid, mentre finisce la punizione per McKennie e Dybala, per la cena galeotta a cui era presente anche Arthur, ma le sue condizioni fisiche sono ancora precarie e l’ex Barcellona rischia la seconda esclusione di fila. Sicura dunque la coppia centrale Chiellini-De Ligt, con Cuadrado a destra e Danilo a sinistra, nel 4-4-2 juventino. Dopo aver riposato nel derby, Rabiot dovrebbe giocare al fianco di Betancur in mezzo al campo, con Ramsey a destra e Chiesa a sinistra. In attacco, Cristiano Ronaldo e Morata, mentre scalda i motori Dybala.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

probabile formazione juventus contro napoli
La formazione che dovrebbe schierare Pirlo contro il Napoli

Probabile Formazione Juventus: (4-4-2), Szczęsny; Cuadrado, Chiellini, De Ligt, Danilo; Ramsey, Rabiot, Betancur, Chiesa; C. Ronaldo, Morata. All. Pirlo.

Qui Napoli: Gattuso fiuta l’occasione, quasi tutti a disposizione

Trasferta da non fallire per il Napoli che spera di ripetere l’impresa della gara di ritorno, vinta per 1-0. Azzurri in serie positiva da 5 gare, con 13 punti raccolti e soprattutto 4 vittorie di fila. L’ultima ha mostrato ancora qualche crepa per i partenopei che avanti 3-1 sul Crotone si sono fatti raggiungere, prima di trovare il gol del 4-3 finale. Insomma il solito e discontinuo Napoli che tanto fa arrabbiare Gattuso.

In campo esterno Insigne e soci sono reduci da tre gare utili consecutive, dove a fronte di un pareggio, sono arrivati i successi in casa del Milan (0-1) e della Roma (0-2). Campani che quindi si esaltano in casa delle grandi e questo suona come un campanello d’allarme da non sottovalutare per la Juventus. Tornado alle trasferte del Napoli, in 14 gare sono arrivati 25 punti: 8 successi, 5 Ko e un solo pareggio. L’attacco ha trovato la via della rete in 25 occasioni e sono 18 i gol subiti.

Gennaro Gattuso deve fare i conti con le assenze sicure di Demme e Ghoulam, a cui si aggiunge probabilmente anche quella di Ospina in porta. Se Meret scalda i guanti, la difesa recupera dalla squalifica un pezzo da novanta come Koulibaly. In attacco parte dalla panchina Osimhen. Stessa sorte per Mario Rui e Politano. Lozano, Zielinski ed Insigne giocheranno alle spalle di Mertens.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

probabile formazione napoli contro juventus
Le scelte di Gattuso per il recupero contro la Juventus

Probabile Formazione Napoli: (4-2-3-1), Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian, Bakayoko; Lozano, Zielinski, Insigne; Mertens. All. Gattuso.

Precedenti

Juventus – Napoli è una classica del calcio italiano e con tantissimo agonismo sia dall’una che dall’altra parte. In questa stagione si sono già affrontate due volte: in campionato con la vittoria partenopea per 1-0, mentre in finale di Supercoppa italiana ha sorriso la Juventus.

A Torino il Napoli non vince dal 2018, mentre lo scorso anno ha esultato la Juventus 4-3, bissando il successo di 12 mesi prima per 3-0. Il segno X non esce a Torino dal 2011, quando la gara terminò sul 2-2. Nelle ultime 5 sfide di campionato sono state 16 reti.

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato

Matteo Felli
Nel mondo del giornalismo sportivo da quando avevo 16 anni. Amo calcio, snooker, golf, surf, ciclismo e motori. Da 15 anni ho abbracciato poker, betting e il gaming in generale. Adoro il calcio inglese. Filosofia di vita? "Amici Miei".