roma shakhtar quote e formazioni

Nonostante l’impegno non sia dei più difficili, la Roma sale a Kiev per difendere le tre reti della partita di andata con le quali i giallorossi hanno ipotecato il passaggio del turno ai quarti di finale di Europa League. 

Poco più di una passeggiata

La Roma di Fonseca viaggia verso il Nord Europa per mettere nero su bianco la qualificazione ai quarti di finale della seconda competizione europea per club in ordine di importanza, l’Europa League. 

I giallorossi mirano a mantenere il cospicuo vantaggio di tre reti maturato all’andata, grazie alle segnature di Pellegrini, El Sharaawy e Mancini. 

Ma il risultato così rotondo non deve ingannare. 

Lo Shakhtar è squadra solida e anche all’Olimpico, non più di una settimana fa, aveva messo in difficoltà i capitolini soprattutto nella prima metà della gara. 

Occorre una partita attenta e senza sbavature, per evitare episodi che possano riaprire una qualificazione che per adesso pare segnata. 

L’attenzione dovrà rimanere alta, anche alla luce del fatto che i giallorossi hanno perso ben sei delle ultime 11 trasferte ufficiali e in quattro di queste hanno subito almeno tre gol.

Il match si gioca sul campo neutro di Kiev, l’Olimpiyskiy National Sports Complex e sarà arbitrato dalla terna spagnola formata dall’espertissimo Antonio Mateu Lahoz, che sarà coadiuvato da Pau Cebriàn Devìs e Roberto del Palomar. 

Gli stati di forma delle due squadre

La Roma non attraversa il periodo migliore della sua stagione, tutt’altro, inoltre ci si è messa la questione dell’ulteriore rinvio della partita tra Juventus e Napoli a innervosire squadra e società, a suo dire penalizzata dall’accordo tra bianconeri e azzurri. 

Anche sul campo la Roma sta faticando nelle ultime uscite. 

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Se è vero che dopo il passaggio del turno contro il Braga, la Roma ha messo a segno due vittorie contro Genoa e Fiorentina, è altrettanto vero che la sconfitta casalinga contro il Milan e soprattutto il passo falso di domenica pomeriggio a Parma, hanno complicato e non di poco il cammino verso l’obiettivo Champions dei giallorossi. 

Il Napoli ha infatti raggiunto Dzeko e compagni al quinto posto in classifica e l’Atalanta, che adesso occupa il quarto, non sbaglia un colpo in campionato. 

In piena lotta per il titolo è invece la squadra Ucraina, che deve recuperare solo 4 punti dalla vetta occupata dai rivali di sempre, la Dynamo di Kiev. 

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Domenica pomeriggio lo Shakhtar ha fatto un sol boccone del Desna, portando a casa il successo per 4-0. 

Le probabili formazioni

probabile formazione shakhtar vs roma
Gli 11 dello Shakhtar che proveranno l’impresa di ribaltare il risultato contro la Roma
probabile formazione roma vs shakhtar
Le scelte di Fonseca in vista del ritorno contro lo Shakhtar

L’allenatore dello Shakhtar Luis Castro non ha grossi problemi di formazione. I titolari visti una settimana fa all’Olimpico, non dovrebbero differire da quelli che partiranno con gli stessi crismi a Kiev. 

Per cui spazio al portiere Trubin, autore di splendide prove, ma capace anche di errori madornali visti fin troppe volte in questa stagione. 

Difesa a 4 guidata dai centrali Matvienko e Vitao con Ismaily e il pericolosissimo Dodo a tutta fascia. 

Maycon agirà come al solito da regista davanti alla difesa e dietro al solito centrocampo robusto formato da Tete, Taison, Alan Patrick e Marlos. 

Unica punta Junior Moraes. 

Fonseca ha ancora i problemi relativi a Mkhitaryan, Veretout e, ovviamente, Zaniolo

Smalling dovrebbe partire dalla panchina per non rischiarlo in vista del delicatissimo match contro il Napoli in campionato. 

Stesso discorso per Dzeko, ormai recuperato sia sotto il punto di vista fisico che da quello del rapporto con l’allenatore portoghese che lo lascerà però in panchina in luogo di Borja Mayoral. 

Paul Lopez in porta e difesa a 3 con Mancini, Cristante che torna a fare il centrale e Ibanez. 

I 4 di centrocampo saranno Karsdorp a destra, Diawara e Villar mezz’ali con Spinazzola a svariare sulla sinistra. 

Pellegrini agirà da falso trequartista insieme ad El Shaarawy. 

Quote e dove vederla

Le quote per la partita di Kiev sono piuttosto equilibrate e vedono la Roma addirittura favorita per il successo in Ucraina @2,62. 

La vittoria dello Shakhtar di gioca @2,70, il pareggio @3,50. 

Le cose cambiano, ovviamente, per il discorso qualificazione, che vede la Roma ai quarti a una quota ingiocabile, 1,01. 

Se avete fiducia nello Shakhtar, potete giocare il suo passaggio del turno @21,00. 

La partita verrà trasmessa solo su Sky a favore degli abbonati a partire dalle 18,55, per l’esattezza su Sky Sport Uno al canale 201 del satellite e 472 e 482 del digitale terrestre. 

Se preferite la diretta streaming, invece, Sky Go e Now Tv sono le piattaforme che fanno al caso vostro. 

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato

Andrea Borea
Ha sempre pensato alla vita come un’eterna previsione. Appassionato di tutto ciò che ruota intorno alla NBA, ama i campionati esteri di calcio, Premier, Liga e Bundes in particolare. Se rotola, ci siamo!