spareggi europa league

Siamo arrivati all’ultimo passo del cammino dei preliminari di Europa League. Il turno di spareggi identificherà le squadre che faranno parte della fase a gironi della seconda competizione continentale, che, dopo i sorteggi previsti per venerdì, prenderà il via il 22 ottobre. 

Alcune grandi squadre abituate ai palcoscenici europei come il PSV Eindhoven, il Tottenham e lo Sporting Lisbona scendono in campo per quelli che sembrano impegni più che abbordabili, ma se questi turni preliminari possono nascondere insidie inaspettate già nelle stagioni normali, figuriamoci quest’anno, dove la normale preparazione estiva è stata stravolta dal Covid. 

Mentre dedichiamo un approfondimento a parte per la sfida tra il Milan ed i portoghesi del Rio Ave, andiamo ad analizzare di seguito le sfide più interessanti tra i restanti 20 match di spareggio. 

Rosenborg – PSV Eindhoven 

Spareggio tra due squadre che si sono già incrociate nella fase a gironi della scorsa edizione dell’Europa League. Nell’occasione gli olandesi vinsero 4-1 in Norvegia, per poi pareggiare 1-1 ad Eindhoven, quando per entrambe le squadre il passaggio del turno non era più possibile. 

I norvegesi arrivano a questo spareggio forti del successo per 2-1 in casa dell’Aalesund in campionato, mentre il PSV ha impattato per 1-1 sul campo dell’Heracles Almelo. Il Rosenborg nel turno precedente ha eliminato i turchi dell’Alanyaspor grazie ad un gol di Anders Konradsen, che poco dopo però è stato espulso per doppia ammonizione e sarà quindi squalificato per questa partita. 

Nonostante siano più avanti nella preparazione, i Troillongan (bimbi dei troll, questo il soprannome dato ai giocatori del Rosenborg) sono quotati 4.55, mentre il PSV si vede accreditata la vittoria a 1.80. Gli olandesi nel turno precedente hanno avuto gioco facile degli sloveni del Mura, sconfitti con un 5-1 a domicilio firmato dalle doppiette di Donyell Malen e Cody Gakpo, oltre che dal gol di Mauro Junior

Malmö – Granada 

Il primo ko stagionale del Granada non è stata una semplice sconfitta, ma una vera e propria umiliazione subita in campionato per mano dell’Atletico Madrid, capace di imporsi contro Los Nazaríes con il tennistico risultato di 6-1. Unica nota positiva per il Granada è il primo gol in campionato di Jorge Molina: l’attaccante arrivato dal Getafe raggiunge a 2 reti stagionali i compagni Darwin Machis e Roberto Soldado, alle spalle di Yangel Herrera che conta già 3 gol messi a segno. 

Con 6 gol messi a segno e nessuno subito nei due impegni precedenti contro Teuta e Locomotive Tbilisi, la squadra di Diego Martinez appare decisamente favorita, con una quota vittoria di 2.02, contro quella di 4.10 assegnata agli svedesi. 

Il Malmö nel turno precedente ha eliminato la Lokomotiva Zagabria con un netto 5-0 firmato dalla doppietta di Isaac Thelin e dai gol di Adi Nalic, Eric Larsson e Soren Rieks. La squadra, allenata dall’ex milanista Jon Dahl Tomasson, deve fare a meno dei due portieri Johan Dalin e Dusan Melicharek, oltre che del difensore Rasmus Bengtsson.  

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Glasgow Rangers – Galatasaray 

Sfida che riporta alla mente l’inizio del secolo, quella tra Rangers e Galatasaray: le due squadre infatti si incrociarono nella fase a gironi della Champions League del 2000, con i turchi che vinsero ad Istanbul per 3-2, mentre a Glasgow le due squadre impattarono per 0-0. Alla guida delle due squadre oggi due che erano già protagonisti del calcio europeo di quegli anni, in campo come nel caso di Steven Gerrard o già in panchina come nel caso di Fatih Terim

Gli scozzesi, che nel turno precedente hanno eliminato il Willem II con un sonoro 4-0, appaiono favoriti, con una quota vittoria di 2.20, contro il 3.35 assegnato ai turchi, che si sono imposti per 2-0 sull’Hajduk Spalato grazie ai gol di Younes Belhanda e Ryan Babel

Ancora fuori per i turchi Marcelo Saracchi, Fernando Muslera e Emre Akpaba, mentre nelle fila scozzesi mancheranno Nikola Katic, Ryan Jack e Joe Aribo. I gol sono attesi dai due bomber colombiani, Radamel Falcao per il Galatasaray e Alfredo Morelos per i Rangers. 

AEK Atene – Wolfsburg 

L’AEK di Massimo Carrera, giustiziere del San Gallo nel turno precedente grazie al gol di Nelson Oliveira, affronta il difficilissimo scoglio rappresentato dal Wolfsburg sulla rotta della qualificazione alla fase a gironi. 

La vittoria per i greci, che possono contare sull’ex Inter e Atalanta Marko Livaja e sull’ex Lecce Yevgen Shakov, è quotata 3.35, mentre le probabilità di successo per i tedeschi sono fissate a quota 2.20

I tedeschi, che in campionato hanno raccolto solo 2 pareggi, hanno eliminato gli ucraini del Desna Chernigiv nel turno precedente grazie ai gol di Joshua Guilavogui e Daniel Ginczek. La squadra, allenata dall’austriaco Olivier Glassner, appare ancora un po’ imballata e fa affidamento principalmente sul bomber olandese Wout Weghorst e sull’ala croata Josip Brekalo

Tottenham – Maccabi Haifa 

José Mourinho ha messo bene in chiaro le priorità della sua squadra, annunciando praticamente la rinuncia alla Coppa di Lega per concentrarsi sul match di Europa League, a causa di un calendario decisamente troppo ingolfato per il Tottenham. In realtà, nonostante i proclami del tecnico portoghese, nel match contro il Chelsea la squadra è riuscita a pareggiare nei tempi regolamentari e anche ad ottenere il passaggio del turno ai rigori.

Se la settimana scorsa la positività di 10 giocatori del Leyton Orient aveva portato alla vittoria a tavolino degli Spurs, che si erano così potuti concentrare sul match europeo contro lo Shkendjia Tetovo vinto per 3-1 con i gol di Lamela, Son e Kane, questa volta la partita si è giocata, anche se molti titolari sono stati risparmiati. Possibile un certo turnover anche in Europa League rispetto al campionato, che potrebbe coinvolgere un giocatore al momento completamente fuori dal progetto come Dele Alli

Gli Spurs, nonostante i primi infortuni dovuti al calendario troppo pieno, come quello di Son occorso nel match pareggiato per 1-1 contro il Newcastle, sono nettamente favoriti, a quota 1.18, contro un Maccabi Haifa quotato 15.80.  

Gli israeliani, che su 5 partite stagionali hanno sempre vinto ma subendo sempre un gol, sono reduci dal successo, nel turno precedente, in casa dei russi del Rostov. Particolare attenzione al centrocampista Yuval Ashkenazi, autore di 2 reti finora nei preliminari, e all’esperta punta australiana Nikita Rukavytsya, autore di 7 gol in 5 partite in stagione, di cui 3 nei precedenti turni di Europa League. 

Sporting Lisbona – LASK Linz 

Altra sfida tra due squadre che si sono incontrate nella fase a gironi meno di un anno fa. Nella scorsa edizione dell’Europa League, infatti, lo Sporting ha vinto contro il LASK per 2-1 a Lisbona, salvo poi perdere per 3-0 in Austria, in un match che diede la testa del girone alla squadra di Linz. 

Visti i precedenti, i Leões sono sì favoriti, a quota 2.40, ma gli austriaci si vedono riconoscere una quota di 3.02 alle loro possibilità di vittoria. 

I portoghesi di Ruben Amorin, che nel turno precedente hanno eliminato l’Aberdeen grazie ad un gol del giovanissimo Tiago Tomás e sono reduci dall’esordio vincente in Primeira Liga (2-0 sul campo del Paco Ferreira), possono contare sul peso offensivo dell’argentino Luciano Vietto e sull’esperienza in difesa del capitano Sebastián Coates e di Neto, ex Siena. 

Gli austriaci, che hanno visto l’avvicendamento in panchina tra Valérien Ismaël e Dominik Thalhammer, si affidano ai gol di Marco Raguz, già in gol due volte nei precedenti contro lo Sporting e che in estate ha suscitato anche l’interesse della Sampdoria. 

Il programma completo degli spareggi

Gio 01/1016.00Ararat-Armenia ErewanStella Rossa
Gio 01/1018.30ClujKuPS
Gio 01/1019.00Dinamo ZagabriaFlora Tallin
Gio 01/1019.00Slovan LiberecAPOEL Nicosia
Gio 01/1019.00MalmöGranada
Gio 01/1019.00CharleroiLech Poznan
Gio 01/1019.00RosemborgPSV Eindhoven
Gio 01/1019.30Hapoel Beer ShevaViktoria Plzen
Gio 01/1020.00Legia VarsaviaQarabag Agdam
Gio 01/1020.00SarajevoCeltic Glasgow
Gio 01/1020.00Standard LiegiFehervar
Gio 01/1020.00CopenaghenRijeka
Gio 01/1020.00Dynamo BrestLudogorets
Gio 01/1020.30DundalkKlaksvik
Gio 01/1020.30BasileaCSKA Sofia
Gio 01/1020.30Young BoysTirana
Gio 01/1020.45Glasgow RangersGalatasaray
Gio 01/1020.45AEK AteneWolfsburg
Gio 01/1021.00TottenhamMaccabi Haifa
Gio 01/1021.00Sporting LisbonaLASK Linz
Gio 01/1021.00Rio AveMilan
Tobia Brunello
Classe 82’come il mundial di Spagna. Appassionato di calcio in tutte le sue forme tra una partita e l’altra inganna l’attesa con fumetti e serie TV. Lascia le sue tracce sul web scrivendo delle sue passioni.