palloni champions rete

Con i campionati nazionali ormai quasi tutti partiti (o prossimi alla partenza come la nostra Serie A), c’è particolare attenzione anche per i preliminari della Champions League, giunti ormai alle “semifinali” (il terzo turno) che porteranno all’ultimo scontro prima della fase a gironi. Si stringe quindi il cerchio e i nomi delle squadre coinvolte in questo turno infrasettimanale cominciano a essere importanti (anche in chiave mercato per certi versi, vista l’importanza di una possibile qualificazione).

Il martedì di Champions vede allora ben tre match “secchi” con la Dinamo Kiev impegnata in casa contro gli olandesi dell’Alkmaar, il PAOK contro il Benfica e infine i belgi del Gent scontrarsi contro il Rapid Vienna. Proviamo a vedere come arrivano le squadre alla sfida e quali sono le quote per le singole partite.

Dynamo Kiev – AZ Alkmaar

Detto che la vincente del match andrà poi a scontrarsi per la qualificazione contro chi uscirà vincitore dall’altra partita di giornata tra il Gent e il Rapid Vienna, vediamo ora qualche spunto per questa sfida che si presenta particolarmente avvincente.

Gli ucraini hanno ormai cominciato il loro campionato da due giornate, con alla guida di un allenatore conosciuto al pubblico italiano: Lucescu. Un situazione non idilliaca per l’esperto allenatore, che si trova a dover conquistare il pubblico della Dinamo dopo aver portato al successo gli odiati rivali dello Shakhtar. Forse anche per questo la stagione è da non sbagliare, e a onor del vero è cominciata al meglio con la conquista della della supercoppa proprio contro i rivali.

Per l’AZ invece, oltre a una serie di amichevoli pre stagione il primo banco di prova ufficiale è stato proprio il secondo turno dei preliminari di Champions, con quella rocambolesca partita contro il Plezen, che vedeva gli olandesi praticamente fuori prima di un rigore al 95° che ha rimesso in parità la partita, poi portata a casa nei tempi supplementari per un 3-1 finale.

Osservato speciale tra le file ucraine, il giovanissimo attaccante Supriaga, da tempo nelle mire del Bologna ma che Lucescu vorrebbe trattenere ancora, fosse solo per non far infuriare i tifosi con cui come detto il rapporto è subito molto teso. Fondamentale sarà quindi il passaggio ai gironi di Champions, anche in chiave mercato.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Per Slot invece, il classico marchio di fabbrica del 4-3-3, anche se gli interpreti dovrebbero essere molto diversi dalla prima uscita contro il Plzen. Gli ucraini in ogni caso partono da favoriti, con la quota vittoria fissata tra il 2.1 e il 2.3, mentre per gli olandesi corsari il valore si aggira intorno a 3.2 circa. Partita difficile anche in chiave marcatori, con la quota dell’Under 2,5 favorita a circa 1.75.

PAOK – Benfica

Sarà proprio il portoghese Abel Ferreira a guidare i greci in cerca della qualificazione, dopo che nel secondo turno avevano abbastanza agevolmente avuto la meglio sul Besiktas per tre reti a uno (con doppietta di Tzolis dopo solo 25 minuti). E anche la prima uscita in campionato è stata una vittoria (di misura, contro il Larissa), dimostrando quanto meno già una buona condizione.

Proprio la forma fisica è invece quella che per ora manca al Benfica, entrato in gioco solo in questo terzo turno e con il campionato ancora da cominciare. L’ultimo match ufficiale è stata la sfida di inizio agosto contro il Proto nella “Taca de Portugal”, peraltro persa per 2-1. Le ultime amichevoli però hanno mostrato buoni miglioramenti e ovviamente il rientrante Jorge Jesus non vorrà lasciarsi sfuggire l’occasione di incontrare poi nella “finale” per la qualificazione ai gironi il Krasnodar.

Portoghesi in effetti nettamente favoriti dai bookmakers, con la vittoria esterna quotata intorno a 1.80 circa. Del resto i nomi dai piedi buoni in casa Benfica sono tanti, da quelli di Pizzi a centrocampo, passando per la punta centrale che dovrebbe essere Vinicius (uno dei tanti della truppa brasiliana che forma l’ossatura della squadra, con Pedrinho ed Everton solo per citarne altri due).

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Gent – Rapid Vienna

Non c’è dubbio che il Gent parta nettamente come il favorito per il passaggio del turno, tanto che la vittoria vale 1.85 contro il 4 circa di quella del Rapid. Eppure ci sono diversi motivi per valutare come abbastanza incerta questa sfida.

Se è vero infatti che il campionato belga è ormai già alla quinta giornata, dando così almeno il vantaggio (teorico) della condizione ai padroni di casa, è altrettanto vero che dopo il buon secondo posto della scorsa stagione l’inizio di quest’anno è stato letteralmente disastroso: quattro sconfitte e una sola vittoria di misura, con tanto di esonero in corsa di Thorup già dopo le prime due partite e squadra affidata a Boloni (senza però un grande miglioramento per ora).

Il Rapid viceversa, oltre alla vittoria esterna contro la Lok. Zagreb (uno a zero) nel secondo turno dei preliminari di Champions, ha cominciato bene anche il campionato austriaco con una bella e netta vittoria per 4-1 contro l’Admira (e un Fountas in grande evidenza con una doppietta). Insomma questa inedita sfida continentale, potrebbe non essere poi così scontata come appare sulla carta.

Programma partite del martedì

  • Ore 19:00 Dinamo Kiev – AZ Alkmaar
  • Ore 20:00 PAOK – Benfica
  • Ore 20:30 Gent – Rapid Vienna

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato

Marco Fava
Da più di quindici anni si occupa di comunicazione e contenuti online. Voce e volto di ItaliaPokerClub, capo-redattore di "Poker Sportivo" in genere sempre alle prese con tutto quello che è gaming. Negli ultimi tempi si occupa della redazione di un portale sportivo ("Improbabile.it") dedicato ai Daily Fantasy Sport.