scuola di scommesse

All’interno delle scommesse sportive, esiste una macro sezione che, negli ultimi anni, sta letteralmente spopolando tra gli appassionati.

Con l’avvento della tecnologia, che dopo i pc ci ha regalato una diffusione capillare di smartphone e tablet, si sono affermate le cosiddette “scommesse live”, ovvero quelle tipologie di scommesse che si effettuano mentre l’evento sportivo è in corso.

Andiamo a vedere come si scommette in tempo reale e quali siano i consigli per vincere durante le gare.

Cosa sono le scommesse live?

Abbiamo visto, in precedenza, cosa fossero le scommesse antepost: ovvero, lo scommettere sull’esito di un evento o di una manifestazione prima che questa inizi.

Con le scommesse live (per le quali tutti i bookmakers hanno un’ampia sezione dedicata) il concetto è totalmente l’opposto.

Supponiamo che siano le ore 21.15 di un mercoledì sera, in cui si sta giocando la Champions League e vi sia in corso la gara Bayern Monaco – Lazio. Nella sezione “live betting” dei bookmakers avremo delle quote – aggiornate un secondo dopo l’altro – che ci permettono di scommettere sull’esito della partita.

Fingiamo che dopo pochi minuti abbia segnato Immobile, portando in vantaggio i biancocelesti: a quel punto i quotisti avranno ritoccato le  quote relative all’esito finale della partita, che se prima del fischio d’inizio recitavano (sempre ipoteticamente) Vittoria Bayern @ 1,40 – Pareggio @4 – Vittoria Lazio @8, ora probabilmente si sono rivoluzionate, e in tempo reale la Vittoria Bayern è passata @2,2 ,il Pareggio @3,2 e la Vittoria Lazio @3,75.

Questo fa sì che la velocità di esecuzione sia fondamentale: se riteniamo che il Bayern Monaco possa ribaltare tutto, dovremo agire velocissimamente scommettendo, tramite le app di betting online, e puntare ad una quota che prima del fischio d’inizio non avremo mai trovato. Se infatti il Bayern pervenisse al pareggio (o se la Lazio segnasse ancora, d’altro canto) le quote verrebbero nuovamente modificate.

Ed è da tener presente che i quotisti agiscono con grandissima tempestività, quindi qualsiasi tipo di stratagemma illegale è da escludere.

Le scommesse live sul calcio

Abbiamo fatto un esempio tipico di come scommettere in live su evento in corso, scegliendo di puntare sul mercato 1×2.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Tuttavia, i mercati live sono tantissimi, esattamente quanti quelli generici: è possibile scommettere infatti anche sugli under/over, sul risultato esatto finale, sull’esito del primo tempo, sulla somma gol, scommettere con handicap e molto altro ancora.

Tutte le quote saranno influenzate dall’andamento della partita. Ovviamente, quindi, se dopo 15 minuti ci troviamo sul 2-0 per una delle due squadre, va da sè che il mercato “over 2,5 gol” offrirà quote risicatissime; oppure, se la squadra di casa vince 3-0 a dieci dalla fine, l’ “esito finale 1” sarà bancato ad una quota di 1,02 o giù di lì.

E’ altresì possibile (pur non in tutti i bookmaker) piazzare delle multiple live: tornando all’esempio della serata di Champions, quindi, sarà possibile scommettere anche dopo tanti minuti dopo l’inizio su più esiti finali di svariate gare, con la differenza che le quote saranno state tutte ritoccate in base all’andamento delle partite stesse.

Le scommesse live sugli altri sport

Il ragionamento è applicabile anche su tutti gli altri sport, ovvero: è possibile scommettere su tutte le altre competizioni anche a evento in corso, prendendo le quote modificate dall’andamento degli eventi.

Prendiamo il tennis: in una ipotetica partita tra Federer e Fognini, che prima dell’inizio vedeva il fuoriclasse svizzero bancato @1,3 e l’azzurro @3,5; immaginiamo che Fognini vinca il primo set, per cui – volendo scommettere in live sul mercato “esito finale”, vedremo come le quote prendano tutt’altra piega, con Federer salito a quota @1,8 e Fognini sceso @2,9.

Anche qui, naturalmente, sarà comunque possibile scommettere live su altri mercati (come l’esito di un singolo set o di un singolo game), magari giudicando a seconda dell’impressione che si ha vedendo la partita.

Cambiando sport, il concetto resta il medesimo: prendiamo la Formula Uno, quando prima dell’inizio di qualsiasi Gran Premio Hamilton vincente veniva bancato @1,4. Immaginiamo che al primo giro il fuoriclasse inglese abbia un problema e scivoli in quinta/sesta posizione. Se pensiamo che il pluricampione possa recuperare e vincere ugualmente, le quote live sul vincente saranno probabilmente lievitate verso quota @1,9 , permettendoci un guadagno potenziale che prima della gara non avremmo potuto cogliere.

E ancora, guardiamo alla pallacanestro: anche qui, nel corso della partita, sono disponibili i mercati “vincitore partita”, “under/over punteggio”, “handicap”, “vincitore quarto” e molto altro ancora: tutto condizionato dall’andamento della partita.

Le strategie per vincere nelle scommesse live

Premesso che non esistono metodi certi per vincere nelle scommesse in senso assoluto, con le scommesse live si ha però la possibilità di pronosticare l’esito di un evento magari seguendolo in prima persona. Quindi, sembrerà scontato, ma almeno le prime volte che si scommette live sarebbe utile farlo finché si sta seguendo in tv o in streaming la partita (o comunque l’evento sportivo) su cui si vuole puntare.

Passando alle strategie vere e proprie, tra gli scommettitori live del calcio vi è un filone appassionato al metodo (come facilmente intuibile) del “puntare la squadra favorita in svantaggio”. L’abbiamo visto negli esempi precedenti: col Bayern strafavorito che va sotto, può avere un senso puntare sul ribaltone.

Oppure, un’altra possibilità è quella di puntare a seconda del canovaccio della partita. Se assistiamo ad un Fiorentina – Sampdoria, che nelle quote prima dell’inizio risultava particolarmente equilibrato, in cui però la Samp prende d’assedio la porta gigliata, finchè il risultato è di parità conviene puntare su Quagliarella e compagni.

Oppure: supponiamo che vi sia un turno di coppa e che per passare il turno una squadra debba per forza segnare due reti a mezz’ora dalla fine: potrebbe avere senso puntare sull’over.

Idem per tennis, pallacanestro, motorsport e tutti gli altri sport: molto semplicemente, la scommessa live dà la possibilità di puntare sull’esito di un evento, con il vantaggio di poter valutare come quello stesso evento stia andando in tempo reale.

L’unica raccomandazione, ovvia e banale, è quella di essere veloci e tempestivi: nello sport, lo sappiamo, le cose cambiano in fretta, e conseguentemente quella quota, così alta e appetibile, nei successivi trenta secondi potrebbe non essere più disponibile.

Riccardo Moro
Editorialista, copywriter, appassionato di comunicazione, sport e giochi. Da sempre racconta storie di calcio, motori e gambling.