numbers speciale

548 

Sono i gol che si sono segnati nei 197 incontri di Europa League giocati in questa stagione, per una media di 2,78 reti a partita, una ogni 33 minuti. La maggior parte dei gol, ben 98, si sono segnati tra il 61° e il 75° minuto. 

La squadra che ha messo a segno più gol è il Manchester United, con 25 centri, seguito dai campioni del Siviglia con 23 reti. Si tratta anche delle due squadre che hanno tirato di più, con 200 tiri, di cui 77 in porta, per gli inglesi, e 178 tentativi, di cui 68 nello specchio, per gli spagnoli. 

La squadra con la media gol più alta è stata l’altra finalista, l’Inter, che ha segnato 15 gol in sole 6 partite, una media di 2,5 gol per match, subendone 5, ovvero 0,83 a partita. Il Siviglia, con la sua media di 1,92 reti a partita, ha subito invece 7 gol, ovvero solo 0,58 a partita, secondi solo al Manchester United che ha concesso solo 0,5 reti a partita agli avversari. 

7046 

Sono i passaggi completati dai campioni del Siviglia, su 7931 tentativi, con una percentuale di successo dell’89%. Tale precisione dei passaggi ha fruttato un possesso palla che si è attestato su una media del 64%, e ha reso il Siviglia anche la squadra che ha subito più falli in tutto il torneo, ovvero 173. In evidenza in particolare Nemanja Gudelj, che con 744 passaggi completati su 783 raggiunge una percentuale del 95%. 

Gli andalusi si piazzano anche in testa alla classifica dei corner guadagnati, ben 78, ovvero una media di 6,5 a partita. Solo Salisburgo (9), Benfica (7) e Arsenal (6,88) hanno avuto una media superiore di calci d’angolo nelle partite giocate. 

Sono i gol messi a segno da Bruno Fernandes nel corso della competizione, giocata sia con la maglia dello Sporting Lisbona che con quella del Manchester United. Nei 5 incontri giocati con i portoghesi ha messo a segno 5 reti, di cui 2 su rigore, mentre con gli inglesi ha segnato 3 rigori in 5 partite. Si tratta anche del giocatore che ha tirato di più in porta, con ben 24 conclusioni nello specchio, e ben 3 pali colpiti, come Umar Sadiq del Partizan e Isael del Ferencvaros. 

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Alle sue spalle nella classifica cannonieri della competizione si è piazzato Romelu Lukaku dell’Inter, che ha segnato ben 7 gol in 6 match, di cui 2 su rigore. 

Dal punto di vista degli assist, Bruno Fernandes si piazza al 3° posto della classifica, insieme al centrocampista serbo del Qarabag Agdam Uros Matic, con 4 passaggi vincenti, dietro al compagno di squadra Juan Mata che ne ha serviti 5. Il miglior assistman di questa edizione dell’Europa League è invece Galeno, esterno brasiliano 22enne del Braga, che a fronte di un solo gol segnato ha mandato in porta i suoi compagni ben 6 volte in 8 partite. 

28 

Sono i cartellini gialli collezionati dai giocatori del Porto, che insieme ad un rosso diretto la rendono la squadra più sanzionata della competizione, nonostante il totale di falli, 107, non fosse così elevato. 

La squadra che ha commesso più interventi irregolari infatti è stata il Wolfsburg, con 166 falli fischiati contro in 10 partite, che però hanno portato solo a 23 cartellini gialli e 1 rosso.  

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Il giocatore più falloso è stato James Holland, mediano australiano autore di 29 dei 159 falli totali commessi dagli austriaci del LASK Linz, seconda squadra più fallosa della competizione, che però è stato ammonito solo in un’occasione. Il suo compagno Philipp Wiesenger, con 4 gialli e 1 rosso, risulta il giocatore più sanzionato a pari merito con Ryan Jack dei Glasgow Rangers, Michael Ngadeu-Ngadjui del Gent, Aleksandr Martynovich del Krasnodar e Nemanja Rnic e John Brooks, entrambi del Wolfsburg. 

191 

Sono le partite giocate dall’Inter nella storia della Coppa Uefa/Europa League. Si tratta del record assoluto di presenze, che fa il paio con il maggior numero di vittorie, ben 96. Andando a contare però solo le gare di Europa League, ovvero dall’edizione 09/10 in poi, è il Siviglia vantare il maggior numero di vittorie, 42, con ben 129 gol segnati. 

Le due squadre sono anche le primatiste riguardo al numero di finali giocate: 6 per il Siviglia, tutte vittoriose, e 5 per l’Inter, che oltre a quella di quest’edizione aveva perso anche quella del 1997, ai rigori, contro lo Schalke 04. 

Tobia Brunello
Classe 82’come il mundial di Spagna. Appassionato di calcio in tutte le sue forme tra una partita e l’altra inganna l’attesa con fumetti e serie TV. Lascia le sue tracce sul web scrivendo delle sue passioni.