curiosità super 6

Giornata particolarmente difficile per i sei pronostici di Super 6, giunto alla sua sesta giornata della stagione. Complici alcuni risultati a sorpresa infatti, sono bastati i 17 punti raccolti da “Giovanni B.” (frutto di 3 risultati esatti e 1 esito corretto) per aggiudicarsi la vittoria finale di questa settimana. Come vedremo però, non è stato affatto facile districarsi in questa domenica di Serie A.

Atalanta vs Verona (0-2)

Se non proprio impossibile, quanto meno improbabile il risultato di Bergamo, non a caso individuato solo da un infinitesimo 0,14% dei giocatori. Difficile pensare alla vittoria dei veneti, ma ancora più complicato vedere lo zero nella casella dei gol segnati per l’Atalanta. Tutti i risultati pronosticati infatti, prevedevano almeno una rete della “Dea”, con una preferenza netta per il 2-1 e il 3-1 che guidano con il 25% e il 24% delle scelte. E chissà cosa hanno pensato due dei giocatori arrivati a un punto soltanto dalla vetta (“Gianluca I.” e “Roberto V.”), entrambi con il “1-2” in sestina che avrebbe significato la vittoria. Ma il gol dei nero azzurri questa volta, non è arrivato.

Lazio vs Udinese (1-3)

E se il risultato dell’Atalanta era quasi impossibile da prevedere, il tracollo casalingo della Lazio proprio non se lo aspettava nessuno, specialmente in queste dimensioni (solo lo 0,05% dei player hanno azzeccato il 1-3 finale). Gettonati praticamente tutti i risultati per la vittoria di casa, con il 2-0 largamente preferito dal 35,3%, seguito a distanza dal 2-1 (17,7%) e dal 3-1 (14,9%). Meno del 10% aveva provato la sorpresa del pareggio, ma come detto quasi nessuno avrebbe pensato a un finale del genere. C’è da dire che per la classifica, è risultato quasi ininfluente.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Bologna vs Crotone (1-0)

Decisamente più determinanti invece, i 5 punti conquistati dal vincitore “Giovanni B.” per il risultato esatto di Bologna. L‘1-0 finale è stato fondamentale per la vetta della classifica, pronosticato correttamente da circa il 10,3% dei giocatori. Padroni di casa largamente favoriti nelle scelte, anche se sappiamo come solitamente la banda di Sinisa almeno un gol lo prenda sempre (da 41 partite di fila). Non questa volta però, tanto che qualche rammarico lo portano a casa soprattutto quei 16,8% che aveva segnato il 2-1, viste le tante occasioni dei felsinei sprecate malamente.

Milan vs Fiorentina (2-0)

Risultato classico a Milano, che in effetti ha fatto contenti poco più del 17,2% dei giocatori. Una vittoria netta di Pioli anche senza il suo bomber Ibrahimovic, dimostrando una affidabilità di squadra che comincia ad andare oltre al singolo campione. Certo demerito anche di una Fiorentina ancora lontana dall’aver risolto i problemi malgrado l’arrivo di Prandelli, e infatti anche nelle scelte soltanto un 10% scarso aveva dato fiducia alla vittoria viola. Per il resto il 2-1 era il risultato più gettonato, ma anche l’1-1 godeva di oltre il 18,6% dei pronostici, dimostrando che qualcuno non si fidava molto del vantaggio di casa.

Cagliari vs Spezia (2-2)

Fosse capitata due settimane fa, forse le scelte di molti sarebbero state diverse. Ma il pareggio con l’Atalanta e la vittoria in coppa Italia a Bologna hanno messo in mostra a molti le qualità di questo Spezia tutt’altro che arrendevole. Ecco spiegato il perchè insieme ai tanti pronostici a favore dei sardi, c’è stato più di qualcuno che ha puntato anche su un possibile risultato a favore degli ospiti: oltre il 30% infatti pensava al pareggio nelle sue varie forme. Il 2-2 agguantato nei minuti di recupero, vale cinque punti per il 7,7% dei giocatori. Tra cui proprio il vincitore, che balza in vetta in piena zona Cesarini.

Napoli vs Roma (4-0)

Anche perchè la partita che chiude la domenica di Serie A, in pratica non porta grandi stravolgimenti di classifica. Il 4-0 finale per il Napoli era qualcosa di non prevedibile (solo lo 0,05% anche in questo caso), facendo quindi bastare i tanti che avevano scommesso se non altro sulla vittoria di casa. Va detto però, che i primi due risultati più scelti erano però i pareggi per 2-2 (27,7%) e 1-1 (17,4%), seguiti peraltro da un 2-1 per ambo le compagini. A dimostrazione che anche la Roma era fortemente valutata per fare punti in questo, almeno sulla carta, difficile match. Poi sul campo non c’è stata storia, ma era davvero complicato da pronosticare, come molti altri risultati di questa giornata quasi impossibile.

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato

Marco Fava
Da più di quindici anni si occupa di comunicazione e contenuti online. Voce e volto di ItaliaPokerClub, capo-redattore di "Poker Sportivo" in genere sempre alle prese con tutto quello che è gaming. Negli ultimi tempi si occupa della redazione di un portale sportivo ("Improbabile.it") dedicato ai Daily Fantasy Sport.