campione super 6 giornata 18

Una 18ª giornata di Super 6 per cuori forti con ben tre giocatori che sono arrivati appaiati in testa alla classifica a pari punti.

Tutti sulla stessa piazza d’onore con 22 punti ciascuno, ma alla fine a spuntarla è stato Antonio R. grazie al minuto golden, mai come in questo caso decisivo.

Infatti la differenza tra il campione e il secondo è tutta racchiusa in 60 secondi, cioè la discrepanza tra il minuto segnalato e quello del gol reale di Goran Pandev al 11° minuto di Genoa Napoli.

Il secondo classificato aveva indicato il 9° minuto come quello buono per il Golden Gol, mentre il nostro campione si è preso la vetta della classifica segnalando il 12° minuto come quello giusto. Quindi per appena 60 secondi di vicinanza ecco che la vittoria è andata ad Antonio, che si è così portato a casa il diamante dal valore di 1000 € messo in palio da Super 6 tutte le settimane per il campione.

Ma sentiamo le sue impressioni nella nostra consueta intervista al campione.

Domanda: Buongiorno Antonio, grazie della disponibilità e complimenti per la tua vittoria!

Risposta: Buongiorno e grazie a voi per avermi chiamato!

D: Diventando campione hai dimostra molta abilità nei pronostici, ma è molto che giochi a Super 6?

R: In realtà è da poco che ho scoperto questo gioco. L’ho notato navigando su internet ho pensato che fosse divertente. Ho cominciato a campionato già iniziato e ora sono qui a festeggiare una vittoria!

D: Veniamo ai tuoi risultati di giornata: l’unica partita che hai sbagliato completamente è Genoa-Napoli…

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

R: Esatto, ma la cosa curiosa è che è stata proprio quella a consegnarmi la vittoria! Grazie a quel gol di Pandev in apertura di partita sono riuscito a sopravanzare i miei due diretti avversari per la corsa la primo posto…

D: Quindi possiamo dire che è stata Genoa Napoli la partita che ti ha dato maggiori grattacapi in fase di pronostico?

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

R: Direi di si. Il Napoli è una squadra forte ma indecifrabile, il Genoa è invece in ottima forma dall’arrivo di Ballardini, pensavo ne uscisse un pareggio e quindi la vittoria mi ha sorpreso un pochino.

D: Ma quindi Antonio quando inserisci i tuoi risultati esatti controlli le statistiche oppure ti lascia andare all’intuito?

R: Allora, ci vuole sicuramente la fortuna e la mia vittoria di questa giornata lo dimostra. Però spesso un’occhiata alle statistiche può darti delle dritte importanti in vista dei pronostici.

D: Quindi sei uno che comunque si informa prima delle gare?

R: Controllo magari le ultime di formazione. Quando ad esempio devo pronosticare sulle big del campionato controllo che i loro giocatori migliori siano sani e in formazione: con giocatori come Lukaku, Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo il numero di gol varia notevolmente se sono in campo o fuori…

D: E quali difficoltà trovi nel pronosticare un risultato esatto?

R: Allora, è difficile perché già normalmente ci sono un sacco di variabili. Poi questo è un campionato un po’ particolare dove si segna molto, quindi piazzare il numero esatto dei gol è davvero complicato.

D: Antonio, ovviamente sarai un appassionato di calcio ma qual è la tua squadra del cuore?

R: La Juventus!

D: E come la vedi in questa stagione?

R: Come dicevo è una stagione particolare e la Juve è una squadra in costruzione. Non avendo potuto fare pre-campionato e preparazione ogni tanto la squadra, benché sia molto forte a mio parere, incappa in errori di concentrazione. Per questo dico che lo scudetto probabilmente non arriverà. E speriamo anche per la coppa…

D: Quindi la tua favorita per lo scudetto?

R: Credo che l’Inter possa solo perderlo ormai. È la squadra più quadrata, è senza le coppe e ha un impianto di gioco iper collaudato con uomini di qualità.

D: E per la lotta Champions?

R: La Juve deve stare attenta perché la concorrenza è fortissima. Penso all’Atalanta che ormai sono anni che staziona nelle posizioni di alta classifica, ma anche il Milan che ormai credo rimarrà nelle prime posizioni e la Roma che è una squadra di qualità che se risolve alcuni problemi interni può piazzare un filotto di risultati utili.

D: Antonio, siamo giunti al temine dell’intervista e come ultima cosa vogliamo chiederti di dare un consiglio ai nostri giocatori sui pronostici per Super 6…

R: Il consiglio che posso dare, oltre a quello di giocare per divertirsi che deve sempre essere la cosa principale, è quello dare sempre un occhio attento alle notizie del campionato. È vero che la fortuna può essere decisiva in questo gioco, ma come in molti campi della vita la fortuna va aiutata!

Articoli consigliati

Nessun articolo Consigliato

Matteo Mancin
Pigiatore di tastiere per professione, lo fa soprattutto per scrivere di palloni e palline. Quindi di sport. Conta le stagioni calcistiche in prima e dopo Ronaldo Luís Nazário de Lima e quelle del basket in prima e dopo Manu Ginobili.