bologna crotone simy

Sfida tutta rossoblù domenica alle 15 allo stadio Dall’Ara, dove il Bologna ospita il Crotone in un match trasmesso in diretta sui canali di Sky Calcio. Stessi colori, ma ambizioni diverse per le due squadre, con i calabresi alla ricerca di punti salvezza ed i felsinei che aspirano a piani più nobili della classifica: queste differenze si rispecchieranno nel vostro pronostico Super6

I precedenti tra le due squadre

Sono solo 2 i precedenti in Serie A tra le due squadre a Bologna, ed il bilancio è perfettamente in parità: 1 vittoria a testa e 3 gol segnati per parte. 

In realtà c’è anche un ulteriore precedente, più recente, ascrivibile alla Coppa Italia: il 4 dicembre 2018, per il 4° turno della competizione, i felsinei eliminarono i pitagorici con un netto 3-0, con doppietta di Riccardo Orsolini e gol di Diego Falcinelli

In campionato, l’ultima trasferta del Crotone nel capoluogo emiliano è coincisa con una rocambolesca vittoria per 3-2, il 4 novembre 2017: doppio vantaggio del Bologna grazie a Simone Verdi, entrambe le volte su punizione, con il Crotone in grado di agguantare il pareggio prima con Ante Budimir e poi con un rigore di Marcello Trotta, per poi segnare il gol decisivo al 70°, ancora con Budimir. 

Il primo incontro in Serie A, invece, si era risolto a favore dei padroni di casa: il 21 agosto 2016, alla prima apparizione del Crotone nella massima serie, fu sufficiente il gol di Mattia Destro all’86° per garantire i 3 punti al Bologna. 

Giovanni Stroppa, tecnico del Crotone, ha affrontato il Bologna in un’altra occasione in carriera, alla guida del Pescara nel 2012, rimediando un pareggio. Sinisa Mihajlovic invece è alla 5ª partita contro il Crotone, contro cui ha collezionato 2 vittorie e 2 pareggi. 

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Nicola Sansone, attaccante italo-tedesco del Bologna, ha esordito in Italia proprio con la maglia del Crotone, collezionando 36 presenze e 6 gol nella stagione 11/12, dopo essere cresciuto nelle giovanili del Bayern Monaco. 

Tra le fila del Crotone troviamo invece Luca Siligardi, che ha vestito la maglia del Bologna nella stagione 10/11, in prestito dall’Inter, in 13 occasioni tra Serie A e Coppa Italia. 

precedenti bologna crotone

Le ultime sul Bologna

Sinisa Mihajlovic furioso per l’eliminazione subita contro lo Spezia in Coppa Italia, dopo una partita in cui i felsinei hanno creato moltissime occasioni e hanno sprecato, con Musa Barrow, il rigore della possibile qualificazione allo scadere dei tempi regolamentari che sarebbe valso il 3-2, dopo i gol dello stesso Barrow e di Riccardo Orsolini nei 90 minuti. Ai supplementari invece è arrivata la doppietta di Maggiore che è costata ai rossoblù il passaggio del turno: ancora una volta il Bologna subisce gol praticamente in tutte le occasioni create dagli avversari.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Per riscattarsi in campionato torneranno titolare Lukasz Skorupski in porta, Danilo in mezzo alla difesa e Aaron Hickey (il 2002 che ha giocato di più in Serie A finora) sulla fascia sinistra, mentre si chiederanno gli straordinari a Takehiro Tomiyasu e Lorenzo De Silvestri, entrambi in campo 120 minuti contro i liguri.

A centrocampo sono completamente recuperati Gary Medel e Andrea Poli, ma inizialmente sarà confermata la coppia composta da Jerdy Schouten e Mattias Svanberg. In attacco torna Rodrigo Palacio titolare come punta, con Barrow che torna in posizione di ala sinistra e con Orsolini e Roberto Soriano rispettivamente a destra e dietro la punta, anche se visti i 120 minuti giocati dai tre facile pensare ad un avvicendamento in corso con Emanuele Vignato e Nicola Sansone pronti a subentrare. Ancora indisponibili Andreas Skov Olsen e Mitchell Dijks, per cui se ne riparla dopo metà dicembre, e Federico Santander, che non tornerà a disposizione prima di marzo.

Probabile formazione

1
Skorupski
3
Hickey
23
Danilo
14
Tomiyasu
29
De Silvestri
30
Schouten
32
Svanberb
99
Barrow
21
Soriano
7
Orsolini
24
Palacio

Le ultime sul Crotone

La sconfitta nel nubifragio contro la Lazio ha condannato il Crotone a rimanere inchiodato all’ultimo posto. Per quanto la classifica sia ancora abbastanza corta, la situazione inizia a farsi pesante per gli uomini di Giovanni Stroppa, a cui viene riconosciuto di aver dato un buon gioco alla squadra pitagorica ma che deve iniziare a far coincidere i risultati alle prestazioni.

Difficile farlo però senza il regista titolare a disposizione: Luca Cigarini infatti è ancora indisponibile, con Niccolò Zanellato e Jacopo Petriccione in ballottaggio per sostituirlo. Recuperato dal coronavirus Salvatore Molina, al rientro sulla fascia destra al posto di un Andrea Rispoli fuori per un distrazione al legamento del ginocchio, mentre a sinistra conferma per Arkadiusz Reca. La linea di centrocampo sarà quindi completata dagli interni Ahmad Benali e Milos Vulic.

In attacco confermatissima la coppia composta da Simy e Junior Messias, con Emmanuel Riviere e Denis Dragus che partono dalla panchina. In difesa, davanti alla porta di Alex Cordaz, è in dubbio Vladimir Golemic, alle prese con i postumi di una gastroenterite, per cui il pacchetto arretrato sarà composto da Lisandro Magallan, Luca Marrone e Sebastiano Luperto.

Probabile formazione

1
Cordaz
13
Luperto
34
Marrone
6
Magallan
69
Reca
77
Vulic
44
Petriccione
10
Benali
17
Molina
25
Simy
30
Messias
Tobia Brunello
Classe 82’come il mundial di Spagna. Appassionato di calcio in tutte le sue forme tra una partita e l’altra inganna l’attesa con fumetti e serie TV. Lascia le sue tracce sul web scrivendo delle sue passioni.