crotone benevento lapadula

Sfida tra neopromosse tra un Crotone che sta faticando molto per cercare la salvezza ed un Benevento che sta stupendo tutti per i risultati che sta ottenendo, domenica alle 15 in diretta su Sky Calcio. Ma per quanto siano una squadra rivelazione, i sanniti hanno sempre faticato molto in Calabria, in tutte le categorie. Riusciranno finalmente ad espugnare l’Ezio Scida oppure i calabresi potranno contare sul fattore campo per costruirsi la salvezza? Esprimetevi attraverso il pronostico Super6

I precedenti tra le due squadre

C’è un solo precedente tra Crotone e Benevento giocato all’Ezio Scida in Serie A: il 24 settembre 2017 i padroni di casa vinsero 2-0 grazie ai gol di Rolando Mandragora e Marcus Rohden, con i sanniti che nel finale sbagliarono anche un rigore con Nicolas Viola

L’ultimo confronto tra le due squadre risale però allo scorso campionato di Serie B: il 3 luglio 2020 il Benevento, che aveva già matematicamente conquistato il primo posto con 7 giornate di anticipo, fu sconfitto per 3-0 con Simy autore di una tripletta. 

Lo Scida è storicamente un campo ostico per il Benevento: per tornare all’ultima volta che i giallorossi hanno conquistato punti a Crotone dobbiamo risalire alla finale di andata dei play-off di Lega Pro del 14 giugno 2009, quando le due squadre pareggiarono per 1-1 con i gol di Caetano Calil per i calabresi e di Giampiero Clemente per i campani. Pareggio poi vanificato dalla vittoria in trasferta del Crotone nel ritorno. 

Sono 3 i precedenti confronti tra Giovanni Stroppa e Pippo Inzaghi, con il primo che può vantare 2 vittorie contro l’unica ottenuta dal collega. Entrambi hanno affrontato la squadra avversaria in 5 occasioni, ed entrambi hanno lo stesso identico bilancio: 2 vittorie, 2 sconfitte ed 1 pareggio. 

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Nessuno giocatore attualmente in rosa ha militato nella squadra avversaria, ma tra coloro che hanno vestito entrambe le maglie negli ultimi anni possiamo ricordare Samuel Armenteros e Oliver Kragl

precedenti crotone benevento

Le ultime sul Crotone

La sconfitta per 2-1 subita sul campo del Verona, che ha visto Junior Messias mettere a segno il suo 6° centro in campionato, ha lasciato in eredità anche un pesante cartellino giallo ad Arkadiusz Reca che gli costa un turno di squalifica. Giovanni Stroppa deve fare i conti anche con le altre pesanti assenze per infortunio di Luca Marrone, Luca Cigarini ma soprattutto di Salvatore Molina, vero uomo chiave del gioco dei pitagorici in questa stagione, che contro gli scaligeri ha sofferto una frattura composta nella zona della spalla sinistra che lo costringerà ai box per almeno 1 mese.

C’è qualche speranza di recuperare Ahmad Benali, in recupero dal fastidio al polpaccio, quanto meno per la panchina, mentre dal punto di vista del mercato si puntano con una certa decisione Federico Bonazzoli del Torino e Bosko Sutalo dell’Atalanta, ma si tratta di innesti per un futuro meno prossimo.

Per la sfida contro il Benevento, quindi, Stroppa schiererà Alex Cordaz in porta, difeso dal terzetto composto da Koffi Djidji, Vladimir Golemic e Sebastiano Luperto (anche se quest’ultimo potrebbe essere insidiato da Giuseppe Cuomo). Sulle fasce soluzioni di emergenza, con Andrea Rispoli a destra e Pedro Pereira dirottato a sinistra, mentre nel mezzo troveranno posto Niccolò Zanellato, Milos Vulic e Eduardo Henrique. Il ballottaggio tra Simy e Emmanuel Riviere per il ruolo di compagno d’attacco di Messias è apertissimo, e una decisione sarà presa solo all’ultimo momento. Probabile in ogni caso una staffetta tra le due punte, comunque.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Probabile formazione

1
Cordaz
13
Luperto
6
Golemic
26
Djidji
32
Pereira
95
Henrique
21
Zanellato
77
Vulic
33
Rispoli
30
Messias
97
Riviere

Le ultime sul Benevento

Nonostante la sconfitta subita in casa dall’Atalanta per 1-4, con Marco Sau che ha firmato il momentaneo pareggio su assist dell’esordiente Christian Pastina, Pippo Inzaghi si può comunque godere un ottimo 10° posto in classifica, ben distante dal 20° del Crotone. Visto anche l’affollamento in infermeria, il bilancio finora non può che essere positivo e lasciare fiduciosi per il resto della stagione, con la prospettiva di recuperare i vari infortunati.

Per il match contro il Crotone saranno nuovamente disponibili dal primo minuto Alessandro Tuia in difesa e Gianluca Caprari in attacco, mentre potrebbero rientrare tra i convocati anche Luca Caldirola, Andres Tello e Iago Falque. Fuori causa invece Nicolas Viola, il cui rientro comunque è imminente, Gabriele Moncini, Gaetano Letizia e Massimo Volta.

Una delle certezze di Inzaghi è l’utilizzo del jolly Riccardo Improta, in grado di ricoprire quasi qualsiasi ruolo, al punto che è in ballottaggio sia con Daam Foulon per il ruolo di terzino destro che con Roberto Insigne per quello di esterno d’attacco. Da non escludere nemmeno il suo utilizzo nei 3 di centrocampo, reparto che vede l’assenza per Covid di Pasquale Schiattarella e sarà quindi probabilmente composto da Artur Ionita, Bryan Dabo e Perparim Hetemaj. Davanti alla porta di Lorenzo Montipò, le certezze sono l’impiego di Kamil Glick centrale e di Alessandro Barba, come terzino sinistro oppure come centrale in caso di forfait di Tuia. In attacco, Gianluca Lapadula centravanti supportato da due tra Caprari, Sau, Insigne e Improta.

Probabile formazione

1
Montipò
93
Barba
13
Tuia
15
Glik
16
Improta
29
Ionita
14
Dabo
56
Hetemaj
17
Caprari
19
Insigne
9
Lapadula
Tobia Brunello
Classe 82’come il mundial di Spagna. Appassionato di calcio in tutte le sue forme tra una partita e l’altra inganna l’attesa con fumetti e serie TV. Lascia le sue tracce sul web scrivendo delle sue passioni.