crotone sassuolo locatelli

Il Crotone di Stroppa, dopo una prima metà di campionato molto complicata, ha necessità di incamerare punti per costruire la propria salvezza. I neroverdi di De Zerbi, invece, stazionano nelle zone alte di classifica e sono chiamati a confermare la grande stagione disputata finora. Da che parte penderà il pronostico Super6?

I precedenti tra le due squadre

Crotone e Sassuolo sono due compagini relativamente nuove per la nostra Serie A, tanto che nella massima serie italiana si sono scontrate (in quel di Crotone) soltanto in due occasioni.

La prima, nel marzo del 2017: in quell’episodio, Crotone – Sassuolo terminò a reti bianche. C’era nuovamente Davide Nicola alla guida dei Pitagorici, che proprio a partire da quella gara riuscì a compiere una clamorosa rincorsa che avrebbe in seguito consegnato la salvezza ai calabresi, che a tratti pareva un’impresa impossibile. Il Sassuolo, invece, era quello di Di Francesco, e già allora stupiva con una tattica piuttosto interessante.

Il secondo precedente è datato aprile 2018, ovvero nella stagione successiva:  finì 4-1 per i rossoblù, con doppiette di Trotta e Simy ad abbattere i neroverdi, a segno solo con Berardi su calcio di rigore.

Quel Crotone, allenato da Walter Zenga, a fine campionato non riuscirà ad evitare il ritorno nella serie cadetta, mentre il Sassuolo allenato da Iachini avrebbe terminato il campionato a metà classifica.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Il computo delle reti, nei precedenti, è molto facile da calcolare: di cinque reti complessive, quattro sono state messe a segno dal Crotone e una sola dal Sassuolo.

Ci sono dei giocatori che si possono considerare dei “doppi ex” per aver giocato con ambo le maglie: primo fra tutti Diego Falcinelli, protagonista in attacco con ambo le squadre, ma poi anche Federico Ricci (oggi al Monza) e Nicola Sansone (attaccante del Bologna).

precedenti crotone sassuolo

Le ultime sul Crotone

Il 4 a 0 subito in casa del Milan ha palesato le difficoltà difensive di una squadra che pare avere il difetto di disunirsi alla alla prima difficoltà. La distanza dal quartultimo posto è tutt’altro che incolmabile, ma va senz’altro sistemata la tenuta difensiva, dal momento che i calabresi stanno incassando valanghe di gol.

Tra i pali Cordaz, unica certezza del pacchetto arretrato, in difesa infatti ballottaggio tra Djidji, Golemic, Luperto, Magallan, Marrone per tre maglie.
Sugli esterni in dubbio Reca, infortunato (è pronto Rispoli nel caso, con Pedro Pereira a sinistra). Benali sembra essere in dubbio a centrocampo (pronto Vulic qualora il fantasista non ce la facesse).
Stroppa ha annunciato qualche modifica in attacco: un’idea è quella del doppio trequartista Messias – Ounas alle spalle di uno tra Di Carmine e Simy, in ballottaggio serrato.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Probabile formazione

1
Cordaz
13
Luperto
5
Golemic
6
Magallan
32
Pereira
10
Benali
21
Zanellato
33
Rispoli
30
Messias
7
Ounas
25
Simy

Le ultime sul Sassuolo

Inaspettata battuta d’arresto in casa dello Spezia, dove il Sassuolo ha dimostrato ancora una volta i limiti di concentrazione: basti vedere i gol arrivati da disattenzioni difensive (i due goal dello Spezia sono arrivati entrambi da calcio d’angolo) e poca lucidità sotto porta, nonostante il bel gioco fornito dai centrocampisti.

A Crotone, l’unica certezza difensiva sarà Consigli in porta, assieme a Chiriches centrale . Ferrari out per squalifica, quindi ballottaggio a tre con Peluso in vantaggio su Marlon e Ayhan. Sulle fasce favoriti Muldur e Rogerio vedendo le ultime uscite.

Sulla mediana Locatelli farà coppia con uno tra Lopez e Obiang, dal momento in cui Bourabia e Magnanelli hanno svolto lavoro differenziato in settimana e probabilmente non saranno della contesa. Tra Lopez e Obiang parte in vantaggio il primo, dopo che la scorsa giornata è stato l’ex West Ham e Sampdoria a partire titolare; tuttavia l’alternanza non è scontata.
Infine in attacco non dovrebbero esserci dubbi: Berardi a destra, Djuricic al centro, Traorè a sinistra e Caputo punta. Infatti, l’infortunio di Boga ha chiuso ogni possibilità di ballottaggi.

Probabile formazione

47
Consigli
6
Rogerio
13
Peluso
2
Marlon
17
Muldur
73
Locatelli
14
Obiang
23
Traore
10
Djuricic
25
Berardi
9
Caputo
Riccardo Moro
Editorialista, copywriter, appassionato di comunicazione, sport e giochi. Da sempre racconta storie di calcio, motori e gambling.