lazio cagliari caicedo

Continua la rincorsa dei biancocelesti di Simone Inzaghi con la finalità di acciuffare i piazzamenti Champions. Dall’altra parte, il discusso Cagliari di Eusebio Di Francesco che ha palesato, nella prima metà del campionato, grandi limiti e si deve togliere dalla zona calda. Pronostico Super6 che si annuncia ricco di reti!

I precedenti tra le due squadre

Lazio e Cagliari, in Serie A, si sono affrontate allo Stadio Olimpico in 34 occasioni, dal novembre 1964 sino allo scorso luglio 2020.

I biancocelesti hanno conquistato la vittoria in 22 occasioni; gli isolani, invece, hanno espugnato la capitale in 7 circostanze, mentre sono stati 5 i pareggi.

Il computo delle reti è pesantemente a favore della Lazio: dei 96 gol messi a segno (indicatore che ci consegna una gara mediamente molto spettacolare, da 2,8 reti a partita), la Lazio ne ha messe a segno 63, contro le sole 33 dei rossoblu.

Nello scorso luglio, l’ultimo Lazio Cagliari è terminato 2-1 per i padroni di casa, grazie alle reti di Milinkovic Savic ed Immobile a rovesciare il vantaggio iniziale firmato da Simeone.

Per trovare un risultato diverso dalla vittoria biancoceleste bisogna risalire sino al 2009, quando il 28 ottobre fu il Cagliari a sbancare l’Olimpico: il risultato finale fu di 0-1 , per merito del gol di Matri.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

L’ultimo pareggio, invece, è ancora più datato: nell’ottobre 2006, infatti, la Lazio di Delio Rossi (con Rocchi e Pandev in attacco) impattò sullo 0-0 contro il Cagliari di Giampaolo, che aveva in Suazo e Langella i giocatori più talentuosi.

Parlando di doppi ex, ovvero di giocatori che hanno indossato sia l’una che l’altra casacca, la lista è piuttosto lunga: limitiamoci a segnalare i più noti Ielpo, Fiori, Marcolin, Venturin, Buso, Liverani, Muzzi, Corradi, Bianchi, oltre al già citato Matri (che esplose a Cagliari tra il 2007 e il 2011, per poi finire a Roma sponda Lazio nel 2015).

Anche in panchina fior di intrecci: Carosi, Clagluna e Beppe Materazzi sono stati alla guida ora dell’una ora dell’altra compagine.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

precedenti lazio cagliari

Le ultime sulla Lazio

Chi pensava che la Lazio non fosse la stessa dell’anno scorso, quantomeno all’inizio di questa stagione, negli ultimi due mesi si sarà dovuto ricredere: i biancocelesti, infatti, stanno inanellando una serie straordinaria di vittorie consecutive, in particolare impressiona l’ultima a Bergamo, dove sono andati a segno tre giocatori diversi dai soliti Immobile e Luis Alberto.

Pertanto, i ragazzi di Inzaghi si sono prepotentemente rilanciati per la zona Champions, dal momento che stazionano a corta distanza da Juventus e Roma.

La partita di domenica si presenta di fondamentale importanza, anche perchè la giornata successiva ci sarà l’Inter. Un vero e proprio scontro diretto in cui non sarà possibile perdere. Ma non si pensi che la sfida con i rossoblu possa essere semplice: i sardi, infatti, hanno una rosa che non merita certo la brutta posizione di classifica, e non verranno certamente in gita all’Olimpico.

Il 3-5-2 di Inzaghi dovrebbe prevedere l’esordio dell’ex milanista Musacchio con Acerbi e Radu in difesa; centrocampo titolare con Lazzari e Marusic larghi e la zona centrale presidiata da Milinkovic e Leiva, che avranno il compito di rifornire palloni a Luis Alberto. Lo spagnolo, con la sua fantasia, avrà il compito di suggerire Immobile e Correa: quest’ultimo, infatti, dovrebbe vincere il ballottagio con Muriqi.

Probabile formazione

25
Reina
37
Musacchio
33
Acerbi
26
Radu
77
Marusic
10
Luis Alberto
6
Leiva
21
Milinkovic
29
Lazzari
17
Immobile
11
Correa

Le ultime sul Cagliari

E’ stato un pareggio beffardo quello colto contro il Sassuolo, dal momento che solo a pochi secondi dalla fine Boga ha acciuffato il pari, dopo che il gol del solito Joao Pedro stava portando tre meritati punti in Sardegna. Il Cagliari va all’Olimpico ad affrontare la Lazio, che è forse la formazione più in forma della Serie A. Di Francesco ritrova Nandez ed avrà a disposizione i nuovi acquisti Rugani e Asamoah, tuttavia questi ultimi difficilmente partiranno da titolari, a causa della condizione fisica tutta da verificare.

Da registrare l’assenza di Duncan a cui potrebbero aggiungersi quelle di Ceppitelli e Sottil, segnalati come acciaccati in settimana. In difesa il ballottaggio è tra i soliti Ceppitelli e Walukiewicz, con Godin sicuro del posto e Zappa e Lykogiannis larghi. Nandez e Marin sicuri del posto a centrocampo, con Deiola in vantaggio su Carboni. In attacco, infine, in appoggio a Joao Pedro ballottaggio tra Simeone e Pavoletti.

Probabile formazione

28
Cragno
22
Lykogiannis
40
Walukiewicz
2
Godin
25
Zappa
18
Nandez
14
Deiola
8
Marin
4
Nainggolan
10
Joao Pedro
9
Simeone

Riccardo Moro
Editorialista, copywriter, appassionato di comunicazione, sport e giochi. Da sempre racconta storie di calcio, motori e gambling.