roma udinese de paul

Il San Valentino della Serie A si apre con RomaUdinese, di scena domenica alle 12.30 in diretta su DAZN. Ci sarà ben poco amore in campo, però, sia per le tensioni interne alla squadra giallorossa che per una serie di precedenti che hanno visto verificarsi espulsioni e infortuni sul campo. Come andrà a finire questa volta secondo il vostro pronostico Super6

I precedenti tra le due squadre

L’Udinese si è regata a Roma per giocare contro i giallorossi in 46 occasioni, e solo in 7 di esse ne è uscita vittoriosa, a fronte di 12 pareggi e 27 vittorie dei padroni di casa.  

L’ultima vittoria friulana però corrisponde proprio al precedente più recente: era il 2 luglio 2020 quando i friulani hanno espugnato l’Olimpico grazie ai gol di Kevin Lasagna Ilija Nestorovski, in un match indirizzato dall’espulsione di Diego Perotti al 30° del primo tempo. 

È stata la prima vittoria bianconera dopo 6 vittorie giallorosse consecutive, l’ultima delle il 13 aprile 2019 con un 1-0 firmato da Edin Dzeko

La partita di andata, giocata il 3 ottobre, ha visto i giallorossi espugnare la Dacia Arena grazie ad tiro dalla distanza di Pedro che è valso i 3 punti.

I precedenti tra Paulo Fonseca e Luca Gotti sono 2, e hanno visto entrambi gli allenatori ottenere 1 vittoria. Questi 2 precedenti corrispondono anche agli unici 2 precedenti di Gotti contro la Roma, mentre invece Fonseca ha sul curriculum un altro scontro con l’Udinese, concluso con 1 vittoria. 

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

È una partita sicuramente particolare per Stefano Okaka, cresciuto nelle giovanili giallorosse e di proprietà della Roma dal 2004 fino al 2012, periodo in cui, tra un prestito e l’altro, ha collezionato 61 presenze e 6 gol in prima squadra. 

Si tratta dell’unico ex presente, nonostante una tradizione di passaggi di giocatori tra le due squadre che ha visto coinvolti grandi nomi come Fabio Cudicini, Ciccio Graziani, Fulvio Collovati, Abel Balbo o Andrea Carnevale, fino ai più recenti Paolo Poggi, Gaetano D’Agostino, Marco Motta, Marco CassettiMedhi Benatia

precedenti roma udinese

Le ultime sulla Roma

La sconfitta di Torino contro la Juventus ha significato l’aggancio in classifica da parte della Lazio, per cui i giallorossi devono riprendere a fare punti per cercare di mantenere la zona Champions. Paulo Fonseca deve fare fronte all’assenza di Chris Smalling in difesa, sicuramente assente fino a fine mese, mentre recupera Pedro e Stephan El Shaarawy per la panchina, in attesa di averli in piena forma. Guarito dal Covid Niccolò Zaniolo, che però è ancora lontano dal ritorno sul campo.

HAI MAI GIOCATO A SUPER6?

Pronostica 6 risultati e vinci 100.000€ in diamanti E se nessuno indovina i 6 risultati, tutte le settimane un diamante del valore di 1.000€ al miglior classificato. Provalo subito, E' GRATIS!

Sembra rientrata la tensione tra l’allenatore e Edin Dzeko: l’ex capitano infatti è tornato in lizza con Borja Mayoral per il posto come terminale offensivo della squadra. Sulla trequarti invece giocheranno Henrikh Mkhitaryan e Lorenzo Pellegrini, con quest’ultimo che indosserà ancora in ogni caso la fascia da capitano.

A centrocampo la coppia ormai titolare composta da Jordan Veretout e Gonzalo Villar, una delle sorprese più liete di questa stagione giallorossa e che sembra aver definitivamente scavalcato Bryan Cristante nelle gerarchie. Sulle fasce Rick Karsdorp e Leonardi Spinazzola, mentre in difesa le scelte sono obbligate: Marash Kumbulla, Roger Ibanez e Gianluca Mancini, vista l’assenza di Smalling e la scarsissima fiducia riposta in Juan Jesus e Federico Fazio da parte di Fonseca. In porta, il ballottaggio tra Pau Lopez e l’ormai pienamente recuperato Antonio Mirante dovrebbe risolversi in favore dello spagnolo.

Probabile formazione

13
Pau Lopez
24
Kumbulla
3
Ibanez
23
Mancini
37
Spinazzola
21
Veretout
14
Villar
2
Karsdorp
77
Mkhitaryan
7
Pellegrini
21
Mayoral

Le ultime sull’Udinese

Contro il Verona è giunto un fondamentale successo in chiave salvezza. Grazie a Gerard Deulofeu, che ha prima provocato l’autorete del portiere scaligero Marco Silvestri e quindi messo a segno il definitivo 2-0, i friulani hanno conquistato la seconda vittoria consecutiva e si sono issati in zone più confortevoli della classifica.

Luca Gotti può tirare un sospiro di sollievo per quanto riguarda le condizioni di Roberto Pereyra: il centrocampista argentino è rimasto vittima di un infortunio contro i veneti, ma gli esami hanno scongiurato lesioni gravi e tra un paio di settimane dovrebbe tornare a disposizione. Sembra archiviata l’emergenza in attacco: al di là dell’ottima forma di Deulofeu, gli innesti del giovane Jayden Braaf e del veterano Fernando Llorente, oltre al recupero di Stefano Okaka, offrono un maggiore ventaglio di scelte rispetto ai soli Ilija Nestorovski e Petar Micin.

Contro la Roma quindi coppia d’attacco Llorente-Deulofeu, mentre a centrocampo il rientrante Rodrigo de Paul sarà affiancato da Walace e Tolgay Arslan. Sulle fasce i titolarissimi Jens Stryger Larsen e Marvin Zeegelaar, mentre sono in ballottaggio Rodrigo Becao e Kevin Bonifazi in difesa. Il reparto sarà poi completato da Samir e Bram Nuytinck, con Juan Musso in porta.

Probabile formazione

1
Musso
3
Samir
17
Nuytinck
14
Bonifazi
90
Zeegelaar
11
Walace
10
de Paul
22
Arslan
19
Stryger Larsen
9
Deulofeu
32
Llorente
Tobia Brunello
Classe 82’come il mundial di Spagna. Appassionato di calcio in tutte le sue forme tra una partita e l’altra inganna l’attesa con fumetti e serie TV. Lascia le sue tracce sul web scrivendo delle sue passioni.