sassuolo-udinese

Se per l’Udinese la stagione si sta concludendo dopo il soddisfacente raggiungimento dell’obiettivo salvezza (traguardo tagliato peraltro con la vittoria in casa contro la Juve), per il Sassuolo l’annata è letteralmente da record. I terribili ragazzi di D’Aversa sono arrivati a contendere sino alla fine i piazzamenti europei a squadre ben più blasonate, nel segno di un Ciccio Caputo da nazionale. Pensiamo che anche nell’ultima giornata il pronostico Super6 possa arridere ai neroverdi.

I precedenti tra le due squadre

Da quando il Sassuolo è in Serie A, per sei volte l’Udinese ha fatto capolino a casa dei neroverdi (che, per la verità, come tutti sanno gioca a Reggio Emilia): sorprendentemente, solo una volta i padroni di casa hanno conquistato i tre punti, a fronte di tre pareggi e due vittorie dell’Udinese.

Il computo dei gol fatti è abbastanza in equilibrio, date le 4 realizzazioni neroverdi e le 5 bianconere.

Nella scorsa stagione, la partita terminò a reti bianche; vittoria dell’Udinese, invece, nell’ottobre 2017, grazie ad un gran gol di Barak. Tornando idealmente indietro di un altro anno, poi, l’unica vittoria dei modenesi: in quella occasione, il confronto terminò 1-0 con rete di Defrel.

Non sono molti i calciatori che hanno militato sia in neroverde che in bianconero: tra questi, però, ricordiamo Floro Flores, Sforzini, Manfredini, Rossini e Noselli. Interessanti i percorsi comuni degli allenatori: Allegri, secondo di Galeone a Udine, ha vinto un campionato di C1 col Sassuolo; anche Mandorlini e Arrigoni hanno seduto su ambo le panchine.

precedenti-SASSUOLO-UDINESE

Le ultime sul Sassuolo

Vittoria straripante, quella di mercoledì sera col Genoa, nel segno -manco a dirlo – di Caputo e Berardi, autori di una prestazione maiuscola. I neroverdi di De Zerbi stanno segnando, per una provinciale come il Sassuolo, una serie di record. L’appuntamento con l’Europa League risulta probabilmente solo rinviato: il nucleo formato quest’anno sembra avere potenzialità enormi.

Per la gara con l’Udinese, difficile pensare ad un Sassuolo orfano dei due talenti d’attacco italiani, specialmente perchè Caputo (già a quota 21 reti) vorrà ulteriormente migliorare il proprio score (anche se per la verità sono tantissimi i giovani lanciati da De Zerbi, come Raspadori, Haraslin o Manzari

Probabile formazione

64
Russo
13
Peluso
31
Ferrari
32
Magnani
22
Toljan
68
Bourabia
27
Haraslin
44
Ghion
10
Djuricic
25
Berardi
9
Caputo

Le ultime sull’Udinese

Caduta ininfluente, quella casalinga di mercoledì contro un Lecce affamatissimo di punti. Il gol di Samir è stato rimontato dalla determinazione di Mancosu e Lapadula, ma il pensiero della dirigenza bianconera è già rivolto alla prossima stagione, e l’ultima gara dell’anno servirà probabilmente a Gotti per verificare se qualche giovane o qualche seconda linea si meriterà la riconferma nella prossima stagione. Possibile quindi l’inserimento di Oviszach, Ballarini e Lirussi.

Probabile formazione

27
Perisan
63
Mazzolo
5
Troost-Ekong
3
Samir
19
Larsen
65
Oviszach
67
Lirussi
61
Ballarini
12
Sema
10
De Paul
30
Nestorovski
Riccardo Moro
Editorialista, copywriter, appassionato di comunicazione, sport e giochi. Da sempre racconta storie di calcio, motori e gambling.